/ Politica

Politica | 15 luglio 2019, 23:00

Appendino, dopo il duello con Montanari ora la resa dei conti con la maggioranza

Tolte le deleghe all'ex vicesindaco, la prima cittadina pretende sostegno su alcuni temi chiave per governare fino al 2021. A partire dal Motovelodromo

Appendino, dopo il duello con Montanari ora la resa dei conti con la maggioranza

A metà settimana, probabilmente mercoledì o giovedì, la sindaca Chiara Appendino incontrerà la sua maggioranza per la verifica dei numeri per andare avanti con il mandato fino al 2021. Oggi in consiglio comunale la prima cittadina ha dato un aut-aut ai consiglieri grillini. "La prossima settimana – ha detto Appendino – ci  misureremo con alcune delibere ed è su queste che ci testeremo come ente: vedremo già lunedì prossimo se la Sala Rossa è in grado di decidere e di far partire gli atti”.

Prima di lunedì la sindaca però è chiamata a confrontarsi, su richiesta degli stessi pentastellati, su alcuni temi. Al centro della verifica di maggioranza prevista a metà settimana ci saranno le linee programmatiche dei prossimi due anni. Appendino dovrà parlare con i suoi e vedere se potranno e vorranno garantire i numeri per l'approvazione delle delibere in Sala Rossa. La concretizzazione in sostanza di quanto viene approvato dalla giunta.

Se i grillini torinesi, a partire dal Motovelodromo, si rifiuteranno di darle l'appoggio politico e quindi il voto in Consiglio comunale, non è detto che l'amministrazione a 5 stelle di Torino arrivi a fine mandato nel 2021.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium