/ Eventi

Eventi | 21 luglio 2019, 17:34

Alpignano, i Cossòt d’Oro assegnati anche ai due rapper Ensi e Raige

Il premio speciale alla memoria di Ornella Bellagarda

Alpignano, i Cossòt d’Oro assegnati anche ai due rapper Ensi e Raige

 

Venerdì sera c’è stata la premiazione del Cossòt d’Oro, che in questa edizione sono stati assegnati a cinque alpignanesi che si sono meglio contraddistinti nei vari campi della cultura, del sociale e dello sport. Per la sessione Cultura il premio è andato ai due fratelli rapper Ensi e Raige che ormai sono conosciuti a livello internazionale nel mondo del rap.

Ensi, pseudonimo di Jari Ivan Vella, oltre a numerosi album da solista, da settembre 2015 è conduttore su Radio Deejay del programma radiofonico One Two One Two dedicato all'hip hop e alla musica rap. Inoltre ha recitato nel film Zeta, diretto da Cosimo Alemà nel quale interpreta sé stesso sul palco del Bomboclat.
Il fratello Reige, pseudonimo di Alex Andrea Vella, nel 2017 ha partecipato al Festival di Sanremo con il singolo Togliamoci la voglia, inciso insieme alla cantante Giulia Luzi e di recente, nel maggio 2019 ha pubblicato il suo sesto album.
I due artisti non erano presenti alla premiazione.

Per la sezione relativa al Sociale il Cossòt è andato a padre Gianfranco Testa, missionario della Consolata. A Rossella, del negozio di acconciature Dimensione Rossella è andato il premio per le Attività Economiche; al velista Marco Carpinello quello per lo sport. Il premio speciale è stato dedicato alla memoria di Ornella Bellagarda tragicamente scomparsa a luglio dello scorso anno durante un’immersione nelle acque di Arenzano. Ornella, era stata volontaria per 30 anni nella sezione locale della Croce Verde e da sempre impegnata nelle attività della parrocchia con i giovani dell'Azione Cattolica. Hanno ritirato il premio i famigliari.

 

Paolo Giordanino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium