/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 09 agosto 2019, 06:00

Accordo Konami – Juventus, EA e Fifa tagliati fuori

Secondo una nota della CNBC, la pubblicazione di tale intesa ha condotto la società Electronic Arts (EA, che sviluppa il principale concorrente, Fifa) a perdere il 3,28% in Borsa

Accordo Konami – Juventus, EA e Fifa tagliati fuori

Konami, il game developer giapponese noto in tutto il mondo (soprattutto) per la sua serie di titoli videoludici calcistici Pro Evolution Soccer (PES), si è assicurato i diritti per la Juventus. Secondo una nota della CNBC, la pubblicazione di tale intesa ha condotto la società Electronic Arts (EA, che sviluppa il principale concorrente, Fifa) a perdere il 3,28% in Borsa, bruciando 820 milioni di dollari. Ciò è dovuto al fatto che EA, probabilmente, non sarà in grado di includere il marchio Juventus nel proprio titolo di riferimento. Ricordiamo che sia le azioni Juventus che quelle EA sono negoziabili gratuitamente da casa in tutti i broker valutati sul noto sito Abcfinanze.com.

Detto ciò, ricordiamo come il franchising Fifa e quello Pro Evolution Soccer sono i principali rivali nei titoli calcistici per le console di nuova generazione e per personal computer. E che in mancanza di licenze, i nomi delle squadre e dei giocatori devono essere alterati. Si tratta di una condizione accaduta soprattutto in casa Konami, con nomi di squadre come "Man Red" o "MD White" al posto di Manchester United e Real Madrid.

Tuttavia, le cose stanno per cambiare e, forse, l’aggiudicazione dei diritti Juventus da parte di Konami sta aprendo una breccia negativa in fifa. Dopo aver ottenuto i diritti per il Barcellona, ora Konami agginge anche Bayern e Juventus. Non solo: l'aspetto più innovativo dell'accordo che Konami ha stretto è che la Juventus può apparire solo con il nome originale, stadio e kit in ePES 2020. Fifa 2020 avrà invece una squadra denominata "Piemonte Calcio", che sarà il nome sostitutivo della Juventus. I nomi dei giocatori, tuttavia, saranno reali.

Ma qual è il problema? Qualcuno potrebbe pensare che, in fondo, si tratta di una sola squadra. Tuttavia, questo non vale se si tratta della Juventus e del “suo” Cristiano Ronaldo, probabilmente il calciatore più popolare al mondo.

Non solo. Quanto avvenuto ha finito con il creare un bel po' di discussione tra appassionati e analisti di Fifa. Alcuni utenti ritengono che le licenze per le migliori squadre sono un’importante leva per la vendita dei giochi. E che, la perdita della Juventus, ha posto seri dubbi per il futuro del gioco. Alcuni inoltre ritengono che il gameplay di PES sia generalmente migliore di quello della FIFA, e che il fatto che ePES continui ad acquisire un crescente numero di licenze di squadre “top” possa indurre molti giocatori a cambiare titolo.

È anche vero che forse per la maggior parte delle persone questo cambiamento non è definitivo o clamoroso. D’altronde, le funzioni di opzione personalizzata permettono già ai giocatori di cambiare kit, nomi e brand, non facendo diventare un problema la mancanza di un nome predefinito (di contro, è anche vero che molte persone potrebbero trovare scomoda la personalizzazione e il download dei file di personalizzazione, perché si aspettano che i nomi siano impostati e pronti all'uso dal produttore).

Insomma, un piccolo o grande cambiamento, forse anticipatore di una tendenza che potrebbe cambiare il panorama…



Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium