/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 09 settembre 2019, 17:19

Sindacato: Contento in segreteria nazionale, si rafforzano i quadri dirigenti Fismic Confsal

Esperto del comparto automotive di Fiat, è l'ex segretario nazionale Uilm nella squadra dirigente del sindacato

Sindacato: Contento in segreteria nazionale, si rafforzano i quadri dirigenti Fismic Confsal

Nuova elezione nella segreteria nazionale Fismic Confsal all’Assemblea nazionale tenutasi nelle giornate 4, 5 e 6 settembre a Torino, Roma e Napoli.

Viene eletto Giovanni Contento ex segretario nazionale Uilm nella squadra dirigente del sindacato. Lunga la sua militanza nel sindacato, esperto del comparto automotive di Fiat, del settore telecomunicazioni, del settore aero-difesa, del settore ferroviario e del settore navale.  Dopo tanti anni di lavoro presso lo stabilimento di Mirafiori entra nella segreteria territoriale della Uilm di Torino e poi in segreteria nazionale a Roma.

Contento si dichiara: “Soddisfatto dell’accoglienza che i delegati e il gruppo dirigente della Fismic mi hanno dimostrato. Continuerò a impegnarmi con professionalità e dedizione al consolidamento e allo sviluppo della Fismic Confsal”.

Continua quindi la crescita del sindacato autonomo Fismic Confsal presente in sempre più territori in tutta Italia grazie all’impegno di tutti gli esponenti, sia a livello territoriale che nazionale, e alla fiducia dei lavoratori. Si apre ora la sfida sul rinnovo del contratto dei metalmeccanici. Oltre 400 delegati riuniti all’Assemblea hanno discusso e approvato la piattaforma di rinnovo Fismic Confsal che sarà divulgata a tutti i lavoratori durante il mese di settembre e portata alla conoscenza delle altre organizzazioni sindacali al fine di ricercare le convergenze. Ciò che è sicuro è che la Fismic Confsal si batterà per contrastare qualsiasi tentativo di discriminazione e per portare a casa l’aumento richiesto di 226 euro in quattro anni.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium