/ Politica

Politica | 12 settembre 2019, 16:08

L'assessore Caucino promuove il bando “Ricucire i sogni. Iniziativa a favore dei minori vittime di maltrattamento”

Scade il 15 novembre, ma gli aderenti hanno tempo fino al 4 ottobre per le manifestazioni d’interesse. È rivolto ai soggetti del terzo settore, in partenariato con istituzioni pubbliche o private

L'assessore Caucino promuove il bando “Ricucire i sogni. Iniziativa a favore dei minori vittime di maltrattamento”

L’Assessore alle Politiche Sociali Chiara Caucino promuove il bando “Ricucire i sogni – Iniziativa a favore di minori vittime di maltrattamento”: 15 milioni di euro del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, contro ogni forma di violenza su bambini ed adolescenti.

Il bando scade il 15 novembre alle ore 13, tuttavia gli aderenti hanno tempo fino a venerdì 4 ottobre per le manifestazioni d’interesse. È rivolto ai soggetti del terzo settore, in partenariato con istituzioni pubbliche o private. Sarà possibile potenziare servizi di protezione e cura già esistenti o realizzarne ex novo. Gli interventi riguarderanno i bambini dalla nascita sino ai 17 anni a rischio e/o vittime di maltrattamenti.

Oggi in Italia circa 100mila bambini vengono presi in carico dai servizi sociali, ed i costi relativi alle violenze subite s’aggirano attorno ai 13 miliardi di euro. Il bando è disponibile qui: https://bandi.regione.piemonte.it/contributi-finanziamenti/ricucire-sogni-invito-al-terzo-settore-progettare-sui-minori-vittime-violenza

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium