/ Cronaca

Cronaca | 15 settembre 2019, 19:09

Dopo l'arresto, la solidarietà dei No Tav a Luca Abbà

A Chiomonte manifestazione di protesta di alcuni attivisti. E domani si replica all'esterno del carcere delle Vallette

Dopo l'arresto, la solidarietà dei No Tav a Luca Abbà

La notizia dell'arresto di Luca Abbà, leader del movimento No Tav, ha rapidamente fatto il giro del web e convinto gli attivisti a un evento di solidarietà.

Alcuni manifestanti hanno deciso di protestare a Chiomonte, nei pressi del traliccio della luce da cui l'uomo, nel 2012, cadde, dopo aver rischiato di rimanere folgorato, durante un sit-in di protesta contro l'alta velocità.

Abbà deve scontare dodici mesi di reclusione per resistenza a pubblico ufficiale, per un episodio risalente a dieci anni fa. Per lui il giudice ha disposto la misura della semilibertà. Domani, alle ore 18, è in programma un'altra manifestazione all'esterno del carcere delle Vallette.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium