/ Scuola e formazione

Scuola e formazione | 08 novembre 2019, 10:12

Business Voices si rimbocca le maniche: "Aiutiamo il futuro" e sostiene la scuola Aurora

Il movimento imprenditoriale dedicato al supporto delle scuole del territorio ha deciso di adottare la primaria di via Cecchi 16, tra lezioni di lingua, una visita guidata a Pianezza e molte altre attività

Business Voices si rimbocca le maniche: "Aiutiamo il futuro" e sostiene la scuola Aurora

Un gruppo di oltre 50 imprenditori al servizio di una scuola del territorio. E' la missione che si sono dati gli aderenti al gruppo "Business voices", movimento dedicato al supporto proprio degli istituti didattici e che ha deciso di "adottare" una primaria: in particolare, la scuola Aurora di via Cecchi 16.

"Il nostro gruppo - spiegano i responsabili - che si chiama Capitolo BNI Torino, nato nel 2016, è un insieme di professionisti e imprenditori che si scambiano business costruendo relazioni a lungo termine basate sulla fiducia reciproca. I risultati sono molto positivi e per questo desideriamo restituire al territorio un aiuto concreto".

Due in particolare le attività principali: la donazione di materiale didattico, che viene raccolto ogni ultimo martedì del mese dalla responsabile di Business Voices, Anna Turcato e la Banca del Tempo, attraverso la quale gli imprenditori coinvolti dedicato ciascuno con la propria specializzazione attività didattiche per i bimbi a titolo completamente gratuito.

Per quanto riguarda Aurora, le attività partiranno dal 12 novembre, dalle 10 alle 13, con lezioni di lingue inglese, francese e spagnola. Il 20 novembre invece si terrà la visita di Villa Lydia a Pianezza, per gli alunni di una classe quinta in assonanza con i programmi didattici di geografia e scienze.

E per festeggiare il Natale, la visita di Babbo Natale è prevista per il 18 dicembre, con la consegna dei doni ai bimbi. Nuove attività proseguiranno anche nel corso del 2020.

 

 

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium