/ Attualità

Attualità | 11 novembre 2019, 18:58

Il Pastificio Bolognese presenta “I Tortelli di Achille”: ragù e pasta fresca conquistano Torino

Una ricetta tradizionale per omaggiare i 70 anni del Pastificio e il compleanno di Achille, che dirige l’azienda di famiglia

Il Pastificio Bolognese presenta “I Tortelli di Achille”: ragù e pasta fresca conquistano Torino

Un tortello inverso per festeggiare un traguardo “speciale”. Per il 70esimo compleanno del Pastificio Bolognese, il patron Achille Muzzarelli e le vulcaniche figlie Cristina, Laura e Elena hanno presentato i “Tortelli di Achille”, un nuovo tipo di pasta fresca ripiena simbolo della grande tradizione di una famiglia che da tempo immemore fornisce ai piemontesi prodotti di qualità.

Il “Tortello di Achille” è un tortello inverso, con sfoglia fresca al puro uovo gialla come l’uovo è un ripieno di ragù di Achille, in onore dell’80esimo compleanno di colui che dal 1959 dirige l’azienda di famiglia.

“Quando eravamo ragazzine– racconta Cristina Muzzarelli del Pastificio Bolognese – spesso trovavamo nostro padre tra i fornelli di casa intento a ideare nuove ricette per le paste ripiene che poi venivano assaggiate e approvate dal nonno Giuseppe; quando il nonno dava il massimo dei voti, per noi significava che il prodotto finale avrebbe avuto un riscontro positivo sul mercato che, in quegli anni, era desideroso di novità”.

Ed è proprio in quella cucina che Achille preparava il suo ragù, con la ricetta della sua famiglia e lo lasciava sobbollire per ore inebriando di profumo tutta la casa. Da allora il ragù di Achille è sempre stato un “must” ed è sempre stato presente nelle ricorrenze più importanti per condire gli agnolotti, come a Natale. Ora, grazie all’idea delle sorelle Muzzarelli, è possibile degustarlo all’interno del tortello!

Ed è proprio per far conoscere questa ricetta di famiglia che il Pastificio Bolognese inviterà il pubblico presso la sede del Pastificio Bolognese (via San Secondo 69) venerdì 22 e sabato 23 novembre dalle ore 11 alle 12 per un assaggio gratuito dei tortelli di Achille.

Andrea Parisotto

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium