/ Cronaca

Cronaca | 30 novembre 2019, 18:28

Due interventi in quota per il soccorso alpino: soccorsi alcuni escursionisti caduti sulla neve dura

Alcuni ciaspolatori sono stati soccorsi nella zona di Viù, mentre una scialpinista si è fatta male nel territorio del Comune di Borgiallo

Due interventi in quota per il soccorso alpino: soccorsi alcuni escursionisti caduti sulla neve dura

Giornata movimentata per gli uomini del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese: tre, in particolare, gli interventi che si sono resi necessari a causa del terreno già abbondantemente innevato tra le montagne della regione.

Due di questi, in provincia di Torino: uno tra il Colle del Lys e il Monte Arpone nel comune di Viù, dove alcuni componenti di un gruppo di ciaspolatori sono scivolati su neve dura precipitando verso valle. Due di essi hanno riportato conseguenze più serie tra cui traumi ed escoriazioni e una sospetta frattura a un polso. Recuperati dall'eliambulanza 118 sono stati portati in ospedale. 

L'altro intervento si è svolto invece nei pressi della Punta Quinzeina, nel territorio del Comune di Borgiallo. Anche in questo caso ha coinvolto una scialpinista precipitata su una placca di neve dura procurandosi una sospetta frattura a un arto inferiore. Anche in questo caso è intervenuta l'eliambulanza 118 per l'ospedalizzazione.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium