/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 03 dicembre 2019, 16:00

Massimo Brignolo è il nuovo presidente Federmanager Torino

Succede a Renato Oscar Valentini

Massimo Brignolo è il nuovo presidente Federmanager Torino

Fumata bianca per Massimo Brignolo il nuovo presidente di Federmanager Torino, l'Associazione che rappresenta i dirigenti dell’area industriale della provincia. L'elezione di Brignolo, che succede a Renato Oscar Valentini, è avvenuta, a larga maggioranza, nel corso del Consiglio Direttivo di martedì 26 novembre.

Un volto non nuovo in Federmanager in quanto, dopo la fondamentale esperienza di rappresentanza sindacale nella RSA dei dirigenti della sede di Torino di IBM Italia, già consigliere nazionale Federmanager e consigliere di amministrazione in carica di Fondazione IDI, ente paritetico tra Confapi, Confederazione italiana della Piccola e Media Industria, e Federmanager.

Torinese, classe 1961, diploma universitario in Economia Aziendale alla SAA di Torino, con più di 30 anni di esperienza nella grande azienda multinazionale dell’IT, ha ricoperto ruoli a livello nazionale e europeo nell’area finanziaria e dei servizi. Si occupa attualmente di innovazione nei modelli di business e di sviluppo di piattaforme di ecosistema nei settori della Grande Distribuzione e Energy & Utilities. Nella vita privata è tutore volontario di minori stranieri non accompagnati.

Queste le prime parole di Massimo Brignolo in qualità di Presidente: “Ringrazio coloro che mi hanno preceduto e il Consiglio, espressione di tutti i soci, che mi ha assicurato la sua fiducia in uno snodo delicato per la nostra categoria. Dopo il fondamentale passaggio della firma del nuovo Contratto Nazionale per i Dirigenti d’Industria, il nostro impegno nel territorio deve essere, innanzitutto, lo sviluppo di risposte sempre più efficaci alle richieste dei colleghi siano essi in servizio, inoccupati e in pensione.

Le differenti espressioni della nostra categoria, dalle sempre crescenti donne manager ai seniores passando per le giovani generazioni, ci chiamano a sfide diverse ma rappresentano la ricchezza di Federmanager con il loro patrimonio di energia e progettualità. Sono i valori alla base del contributo che siamo chiamati a fornire al sistema delle imprese e alla società civile

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium