/ Eventi

Eventi | 19 gennaio 2020, 19:00

Il cinema entra a scuola con la rassegna “Sguardi”

Cinque appuntamenti con altrettanti documentari alla scuola secondaria di primo grado “Rosselli” di Via Ricasoli. Occhi puntati sul sociale con focus su rom, immigrazione, solidarietà e molto altro

Il cinema entra a scuola con la rassegna “Sguardi”

“Capire la storia e la realtà contemporanea”: è questo l'obiettivo di “Sguardi”, rassegna di documentari in programma nei prossimi mesi all'auditorium della scuola secondaria di primo grado “Rosselli” di Via Ricasoli 15. Cinque appuntamenti con altrettanti film che, da gennaio a giugno, metteranno sotto la lente di ingrandimento tematiche dal grande valore sociale e storico come l'immigrazione, la solidarietà, la spiritualità, il popolo rom e la resistenza.

Si partirà giovedì 23 gennaio (ore 17.30) con la proiezione di “La notte dei Rom” di Maurizio Orlandi, viaggio di un musicista kosovaro alla ricerca delle radici e della storia del proprio popolo, per poi proseguire venerdì 28 febbraio (17.30) con “Voci dal silenzio” di Joshua Wahlen e Alessandro Seidita, racconto “on the road” di persone che hanno scelto spontaneamente di allontanarsi dalla società per i motivi più disparati.

La terza tappa della rassegna andrà in scena venerdì 27 marzo (17.30) con “Dove bisogna stare” di Daniele Gaglianone, esperienza di quattro donne impegnate volontariamente e con ruoli diversi nella rete di solidarietà per l'accoglienza dei migranti, seguita venerdì 24 aprile (19) da “Quei ragazzi del borgo del fumo” di Maurizio Orlandi, documentario realizzato sulla resistenza al nazi-fascismo nei quartieri Vanchiglia e Vanchiglietta.

L'ultimo appuntamento è in programma giovedì 4 giugno (20.30) con “I napuli”, a cura del Laboratorio Fare Cinema, storia dell'immigrazione meridionale a Vanchiglia attraverso diverse testimonianze e immagini di repertorio. I film saranno presentati da ospiti d'eccezione come il docente di antropologia dell'Università di Torino Pietro Cingolani, il fotografo Federico Tesa, il regista Daniele Gaglianone e il presidente della Circoscrizione 7 Luca Deri.

Per ulteriori informazioni, qui il link.

Marco Berton

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium