/ Cronaca

Cronaca | 01 aprile 2019, 19:34

Omicidio Murazzi, la famiglia di Leo: "Importante sapere che il responsabile non rimarrà ignoto"

"La famiglia - spiega l'avvocato - confida come ha sempre fatto nel sistema giudiziario italiano, affinché sia fatta piena giustizia"

Omicidio Murazzi, la famiglia di Leo: "Importante sapere che il responsabile non rimarrà ignoto"

"Il dolore per l’omicidio di un figlio, di un uomo giovane, di una persona di esemplare intelligenza e umanità, di un ragazzo onesto che stava andando a svolgere il proprio lavoro non può essere superato, tuttavia sapere che il responsabile non rimarrà ignoto è importante". Così l'avvocato Nicolò Ferraris, legale della famiglia di Stefano Leo, accoltellato a morte ai Murazzi lo scorso 23 febbraio, a nome dei familiari della vittima dopo l'arresto del presunto omicida Said Machaouat.

"La famiglia - continua l'avvocato - confida come ha sempre fatto nel sistema giudiziario italiano, affinché sia fatta piena giustizia, secondo quanto previsto dalla legge".

I parenti di Leo hanno voluto ringraziare gli inquirenti per il lavoro svolto in queste settimane, per la professionalità, la competenza e l’attenzione mostrate che "hanno avuto grande significato".

Cinzia Gatti

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium