/ Attualità
Estate 2020 ad Abano Terme: intervista al sindaco Federico Barbierato

Salute e natura, cultura ed enogastronomia: sono questi i pilastri della proposta a "Km 0" del Comune di Abano Terme per l'estate 2020. Che tipo di vacanza verrà offerta? Come verranno accolti i turisti? Ne parliamo con il sindaco, Federico Barbierato

Pubblicato da Torino Oggi su Martedì 5 maggio 2020

Attualità | 04 giugno 2019, 09:40

Bianca e Yuri: due caprette e tanti bimbi per far rivivere la bocciofila Graziano [VIDEO]

A due passi dal parco della Confluenza, le due caprette sono diventate l’attrazione del quartiere. Custode della bocciofila e residenti si prendono cura dei due animali

Bianca e Yuri: due caprette e tanti bimbi per far rivivere la bocciofila Graziano [VIDEO]

Due caprette per far rivivere un luogo di ritrovo storico per il quartiere, ma “nascosto”: è questa l’idea venuta al titolare della bocciofila Graziano, in via Emilio Salgari 8/A. A due passi dal parco della Confluenza, poco distanti dalla trafficata via Bologna, Yuri e Bianca, le due caprette prese dal custode, hanno trovato casa tra i campi di bocce e il tanto verde dell’area.



La loro presenza, ormai nota da settimane agli abitanti della zona, ha riportato decine e decine di bambine nella bocciofila. I bimbi, entusiasti di poter giocare, accarezzare e coccolare le due caprette, popolano il circolo soprattutto il sabato e la domenica. Una presenza insolita quella dei due animali, ma soprattutto apprezzata: Yuri e Bianca stanno benissimo, hanno una loro piccola stalla ricavata in una stanza interna della bocciofila e tanto spazio a disposizione. Mangiano erba, pane e qualche ortaggio portatogli dagli abitanti del quartiere.

E’ il titolare della bocciofila Graziano a spiegare come due caprette siano finite all’interno di questo punto di ritrovo: “Le ho comprate da un paio di settimane, hanno portato qui tanti bambini. Soprattutto nel weekend. Sono amate da tutti e stanno benissimo, aiutano a far rivivere la bocciofila”. Adesso, con l’imminente fine della scuola, anche in settimana i bimbi potranno andare a trovare le due caprette. Se settimane fa la loro presenza destava curiosità e stupore, oggi non è più così: Yuri e Bianca, con la loro naturale simpatia, sono residenti a tutti gli effetti in Barriera Stura.

Andrea Parisotto

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium