ELEZIONI REGIONALI
 / Economia e lavoro

Economia e lavoro | 26 settembre 2019, 20:10

Reale Group inaugura il nuovo Cral a Torino. L'azienda: "Al centro ci sono i nostri dipendenti"

In corso Agnelli, palestra, solarium e campi sportivi in un'area di 18 mila metri quadrati

Reale Group inaugura il nuovo Cral a Torino. L'azienda: "Al centro ci sono i nostri dipendenti"

Un’area di 18 mila metri quadrati con zona fitness, solarium e una serie di campi sportivi: tennis in terra battuta, beach volley, basket e pallavolo, paddle e un campo da calcio a 11 divisibile in due campi per il gioco a 7. E ancora, bar, ristorante, porticato, sale polivalenti e un’ampia area verde. È stato inaugurato oggi pomeriggio a Torino il nuovo Cral di Reale Group, creato nel 1927, che si trasferisce dall’attuale sede di Beinasco. Il circolo ricreativo dedicato ai dipendenti della società è una struttura all'avanguardia, con i lavori che sono teminati lo scorso luglio, in leggero ritardo per il ritrovamento, durante gli scavi, di otto ordigni bellici.  "Le nostre radici sono a Torino - ha detto Luca Filippone, direttore generale di Reale Mutua - e con questa struttura confermiamo il forte attaccamento alla città, ribadendo che per la nostra azienda le persone, i dipendenti sono centrali". All'evento hanno partecipato la sindaca Chiara Appendino, il presidente di Reale Mutua Luigi Lana, il direttore generale di Reale Immobili Alberto Ramella e il presidente del Cral Giuseppe Sciolla, oltre a delegazioni delle squadre sponsorizzate dalla società. Ambasciatore della serata l'ex campione olimpico Jury Chechi. Venerdì 27 e sabato 28 settembre il Cral aprirà ai dipendenti, con tornei sportivi e momenti di intrattenimento che coinvolgeranno anche i colleghi delle società spagnole e cilene del Gruppo.  Durante le tre giornate, infine, l'associazione Monkey’s Evolution realizzerà alcuni murales nelle pareti interne di recinzione, raffiguranti i temi della sostenibilità, dello sport e dell’innovazione.

Marco Panzarella

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium