/ Politica

Politica | 26 ottobre 2019, 20:00

Cavallerizza, Carretto (M5S):"Folle consentire alle fondazioni bancarie di fare "spezzatino" e privatizzarla"

"L'unica via percorribile è quella di un progetto pubblico, sostenuto da risorse pubbliche, che miri a proseguire il percorso di uso civico"

Cavallerizza, Carretto (M5S):"Folle consentire alle fondazioni bancarie di fare "spezzatino" e privatizzarla"

La Cavallerizza Reale rappresentata come una torta -  spartita voracemente da Politecnico di Torino, Teatro Stabile, Università di Torino e Compagnia di San Paolo – su un vassoio con la scritta “Intesa Sanpaolo”.

E’ questa l’immagine che ha postato su Instagram il consigliere del M5S Damiano Carretto, che scrive a corredo “nel 2014 la comunità artistica e culturale della città di Torino si oppose con forza alla vendita e alla privatizzazione della Cavallerizza Reale di Torino”, donando al complesso “una nuova vita fatta di arte dal basso, eventi, cultura, democrazia e partecipazione. Il Movimento 5 Stelle ha da subito appoggiato questa iniziativa schierandosi apertamente contro ogni forma di privatizzazione e di "spezzatino" della Cavallerizza”.
Ritengo -continua l’esponente pentastellato- che sarebbe folle, dopo 5 anni, immaginare di abdicare ai nostri ideali consentendo alle fondazioni bancarie di entrare in possesso della bene, privatizzando di fatto quello che è stato riconosciuto dalla città come un bene comune”.

Per Carretto l’unica “via percorribile è quella di un progetto pubblico, sostenuto da risorse pubbliche (Comune, Regione, Governo), che miri a proseguire il percorso di uso civico che ha reso la Cavallerizza un polo culturale indipendente riconosciuto in tutta Europa”.

Parole che arrivano alla vigilia della discussione, prevista lunedì, tra il sindaco Chiara Appendino e la sua maggioranza sul masterplan che ridisegna il futuro del complesso di via Verdi.

 

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium