/ Eventi

Eventi | 29 novembre 2019, 08:39

Torino Film Festival: cosa vedere oggi, venerdì 29 novembre

I consigli di visione nelle sale dei Cinema Massimo e Reposi

Torino Film Festival: cosa vedere oggi, venerdì 29 novembre

Sta per concludersi la lunga settimana del Torino Film Festival. Domani sera verranno decretati i vincitori delle diverse sezioni in concorso.

La programmazione nei cinema prosegue comunque fittissima per tutta la giornata di oggi. A cominciare dal Reposi 1, dove, alle 9, viene proiettato Dylda/Beanpole, di Kantemir Balagov. Leningrado, 1945. Iya è un'infermiera in un ospedale per reduci di guerra: bionda, altissima e molto timida, combatte contro traumi da stress. Ha un'amica, Masha, che è stata al fronte ed è molto più spregiudicata di lei. Un dramma dalla regia perfetta, che riconferma il talento del regista dopo l'esordio con Tesnota al TFF36.

Dopo l'anteprima nelle aule dell'Università degli Studi di Torino, verrà presentato ufficialmente oggi alle 15, al Reposi 2, L'ultimo piano, realizzato dal collettivo della Scuola d'Arte Cinematografica Gian Maria Volonté (con Giulia Cacchioni, Marcello Caporiccio, Egidio Alessandro Carchedi, Francesco Di Nuzzo, Francesco Fulvio Ferrari, Luca Iacoella, Giulia Lapenna, Giansalvo Pinocchio, Sabrina Podda). In un appartamento per studenti fuori sede, nel quartiere romano di Tor Marancia, tre giovani e un ex bassista punk intrecciano le loro vite Un esperimento innovativo per i neodiplomati, guidati dal direttore Daniele Vicari e affiancati da sceneggiatori, montatori e direttori della fotografia. La colonna sonora è stata composta da Ginevra Nervi, cantautrice e compositrice di musica elettronica.

Bob Byington regala agli schermi, con Frances Ferguson, una pellicola ellittica e sorprendente, raccontando la storia di una giovane supplente, infelicemente sposata, che si porta a letto uno studente del suo liceo, nel Nebraska. Sarà arrestata e condannata a una forzata rieducazione sociale. Stasera, alle 19.30, al Massimo 1

Infine, A febre, di Maya Da-Rin, alle 22.15 al Reposi 2. Justino è una guardia portuale di Manuas. Conduce una vita tranquilla, ma, a poco a poco, un'imprecisata febbre lo assale. Nel frattempo, nei pressi della sua abitazione, in periferia, si aggira una misteriosa creatura. Già in concorso a Locarno, un film sospeso e ipnotico, con la suspense del thriller. 

 

Manuela Marascio

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium