/ Attualità

Attualità | 17 marzo 2020, 18:15

Coronavirus, a Nichelino il Comune chiude il Boschetto e tutti i parchi della città

Diventano off limits anche le arre gioco riservate ai bambini: ancora troppi i trasgressori

Coronavirus, a Nichelino il Comune chiude il Boschetto e tutti i parchi della città

Lo aveva annunciato già qualche giorno fa, visto che in molti sembravano ignorare la disposizione di restare a casa, nel fine settimana la situazione era migliorata ma oggi, complice la bella giornata di sole primaverile, a Nichelino si sono di nuovi viste tante persone che popolavano il parco del Boschetto.

Giampiero Tolardo ha preso atto di questa situazione e ha deciso pertanto di chiudere il Boschetto e tutti i parchi cittadini, perché troppi li frequentavano, incuranti delle limitazioni imposte dal decreto governativo per il contenimento del coronavirus. Una decisione, arrivata al termine della Giunta comunale (svoltasi in videoconferenza), figlia anche del bel tempo e dell'ulteriore innalzamento delle temperature previsto nei prossimi giorni, che potrebbero invogliare molti a recarsi nelle aree verdi.

Ma il sindaco di Nichelino è andato oltre, decidendo di chiudere tutte le aree gioco dedicate ai bambini. Per far capire a tutti quei genitori imprudenti, per non dire irresponsabili, che i loro bambini devono giocare a casa e non in giro per la città.

Massimo De Marzi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium