/ Chivasso

Chivasso | 14 aprile 2020, 21:11

Ancora un caso di covid-19 ad Amazon Torrazza: i sindacati chiedono maggiori garanzie

"Nelle scorse settimane abbiamo fatto numerose segnalazioni alle autorità competenti, Asl, Prefettura, Regione Piemonte per verificare che le misure prese per tutelare la salute e la sicurezza dei lavoratori fossero rispettate"

Ancora un caso di covid-19 ad Amazon Torrazza: i sindacati chiedono maggiori garanzie

Un nuovo caso positivo di coronavirus nello stabilimento Amazon di Torrazza Piemonte ed i sindacati chiedono maggiori informazioni e, soprattutto, il rispetto delle norme di sicurezza.

"Nelle scorse settimane abbiamo fatto numerose segnalazioni alle autorità competenti, Asl, Prefettura, Regione Piemonte al fine di verificare che le misure prese per tutelare la salute e la sicurezza dei lavoratori fossero rispettate - scrivono i sindacati Filt Cgil e Nilt Cgil in una nota stampa -. Inoltre abbiamo chiesto al Prefetto di pronunciarsi sulla spedizione di merci non essenziali che Amazon sta continuando a fare perchè ritenevamo che alcune misure di sicurezza non fossero state prese o che non ci fosse vigilanza sul rispetto delle regole".

I rappresentanti sindacali chiedono anche che "Amazon sia trasparente e ci dia delle informazioni che consentano di tutelare la salute dei lavoratori" e concludono sostenendo che lo stato di agitazione dichiarato il 19 marzo "è ancora in piedi".

 

 

c.s.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium