/ Politica

Politica | 20 aprile 2020, 07:00

70 milioni di euro ai Comuni per la sanificazione: ecco quanto spetta ai municipi del Torinese

Torino, con quasi 929 mila euro, ottiene il sostegno maggiore sul territorio: per la Città Metropolitana quasi 208 mila euro aggiuntivi

70 milioni di euro ai Comuni per la sanificazione: ecco quanto spetta ai municipi del Torinese

Settanta milioni di euro in arrivo da Roma ai Comuni e Province per la sanificazione degli uffici, dei mezzi e degli ambienti. Nelle scorse ore è stato ripartito il contributo, previsto dal DL Cura Italia, che prevede un sostegno economico agli enti per effettuare queste operazioni. Due i parametri per il riparto: 1.000 euro per ciascuno dei 7.904 Comuni italiani (7.904.000 euro totali) e altri 57 milioni di euro ripartiti in base alla popolazione residente e ai casi covid accertati. Altri 5 milioni di euro vanno a Province e Città metropolitane. 

E’ ovviamente Torino, con quasi 929 mila euro, a ricevere il sostegno economico maggiore sul nostro territorio per la sanificazione: a seguire Moncalieri con 73 mila euro. Nell’area nord - con estensione al Canavese - arriveranno più di 56.700 euro a Settimo Torinese, quasi 33 mila a Chivasso, circa 30 mila a San Mauro e Bosconero, 24 mila euro a Volpiano e 17 mila ad Ivrea.

Per la zona ad ovest del capoluogo previsti 61.700 euro per Rivoli, 54.700 euro per Collegno, quasi 42 mila e 500 per Grugliasco, 35.600 per Venaria Reale, 20.800 per Alpignano e quasi 16 mila e 300 per Pianezza.

A sud di Torino sono stati stanziati quasi 53 mila euro per Nichelino e circa 30 mila per Pinerolo, Orbassano e Carmagnola. Nell’area est in arrivo quasi 37.500 euro per Chieri e 22.300 a Ciriè. In totale la Città Metropolitana beneficerà di quasi 208 mila euro aggiuntivi.

"Si tratta di risorse positive - commentano i vertici Uncem - che si sommano a quelle già stanziate dai Comuni, anche in accordo con Comunità montane e Unioni montane. Le cifre sono buone anche per le realtà più piccole”. “Intanto, -aggiunge – le amministrazioni stanno erogando i buoni spesa della 'solidarietà alimentare' prevista dallo Stato, con modalità individuate che stanno andando a sostenere famiglie e singoli che maggiormente soffrono per questa crisi”.

Qui la tabella con le cifre per ciascun Comune: 

https://dait.interno.gov.it/documenti/decreto_fl_16-04-2020-all-2.pdf

Qui la tabella con Province e Città metropolitane: 

https://dait.interno.gov.it/documenti/decreto_fl_16-04-2020-all-3.pdfv

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium