/ Cronaca

Cronaca | 21 aprile 2020, 18:22

Riaprono gli orti urbani comunali a Torino, organizzazione affidata alle Circoscrizioni: ecco le regole

La nota pubblicata dal governo sul proprio sito ha dato il via libera alla “produzione per autoconsumo” in tutta Italia. La Città ha delegato le modalità organizzative agli organi territoriali

Riaprono gli orti urbani comunali a Torino, organizzazione affidata alle Circoscrizioni: ecco le regole

Con la nota recentemente diffusa dal governo, anche gli orti comunali possono finalmente riaprire. L'attività diretta alla “produzione per autoconsumo”, infatti, è stata inserita tra quelle consentite a condizione che il coltivatore attesti il possesso dell'area, dichiari che il terreno sia effettivamente ad uso agricolo e segnali il percorso più breve per raggiungerlo; il tutto attraverso autocertificazione.

 A tal proposito, anche la Città di Torino ha recepito la direttiva raccomandando di mantenere comportamenti conformi alle normative di sicurezza e, in particolare, di evitare assembramenti e mantenere la distanza di un metro tra le persone. La novità più importante è legata alle modalità organizzative, che saranno delegate alle singole Circoscrizioni in base alle caratteristiche dei singoli orti urbani.

 Gli organi territoriali si stanno quindi organizzando per garantire il ripristino in sicurezza delle coltivazioni: “Riapriremo – conferma la Presidente della 6 Carlotta Salerno – ma stiamo cercando di capire come organizzare l'accesso in sicurezza”. A fargli eco è il Coordinatore all'ambiente, della 2 Alessandro Nucera: “A Mirafiori Sud – aggiunge – ripartiremo il prima possibile, attendiamo ulteriori indicazioni dalla dirigenza”.

Di seguito alcune modalità operative per la fruizione degli orti urbani circoscrizionali:

1) EVITARE NELLA MANIERA PIÙ ASSOLUTA ASSEMBRAMENTI

2) MANTENERE TRA LE PERSONE LA DISTANZA DI ALMENO 1 METRO

3) Per raggiungere l’orto utilizzare il percorso più breve e portare con sé l’autocertificazione accompagnata da copia della concessione;

4) la fruizione degli orti sarà regolata a giorni alterni. Gli orti con numero pari potranno andare solo ed esclusivamente nelle giornate pari. Idem gli orti con numero dispari che potranno andare solo nelle giornate con numero dispari (ed. domani che è 22 andranno solo i pari - giovedì 23 solo i dispari è così via)

5) NON SARÀ POSSIBILE UTILIZZARE L’AREA COMUNE PER PIC-NIC;

6) Per ogni appezzamento è consentito l’accesso ad una sola persona;

7) EVITARE DI FARE CODE IN PROSSIMITÀ DEI SERVIZI IGIENICI

Marco Berton

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium