Elezioni comune di Torino

 / Cronaca

Cronaca | 21 aprile 2020, 14:05

Svastiche sulle mura del cimitero di Beinasco: indagini in corso

La condanna di Sinistra Popolare: "Un gesto che nella nostra comunità locale e nazionale, antifascista, non può trovare spazio"

Svastiche sulle mura del cimitero di Beinasco: indagini in corso

Quattro svastiche dipinte di nero, sulle mura del cimitero di Beinasco, alle porte di Torino. E’ quanto scoperto questa mattina da un comune cittadino, che ha immediatamente avvisato la polizia locale.

Presumibilmente i simboli nazisti sono stati disegnati nella notte. L’autore non è stato individuato, ma sono in corso le indagini delle forze dell’ordine per risalire a chi ha compiuto questo gesto, a pochi giorni di distanza dalla Festa della Liberazione.

Su Facebook, Sinistra Popolare di Beinasco ha condannato con dure parole la comparsa delle svastiche sulle mura del cimitero: “Un gesto che nella nostra comunità locale e nazionale, antifascista, non può trovare spazio. Un atto offensivo verso tutti e irrispettoso anche e soprattutto perché compiuto in un luogo caro per la memoria dei nostri cari: il cimitero. Questi criminali, sconfitti dalla storia, non troveranno più spazio, ne ora ne mai”.

"Continua - commenta il consigliere regionale del Pd Diego Sarno - la strategia delle forze neofasciste per riaffermare quei valori". "Siamo sempre più convinti - aggiunge - che il popolo italiano sia più forte anche di proposte indegne, come indicare il 25 aprile per ricordare le vittime del Covid-19, che dovrà esserci in altra data".

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium