/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 20 maggio 2020, 07:00

La Canapa legale: i benefici e come poterla utilizzare

La variante "light", ovvero quella legalizzata dallo Stato, ha un bassissimo contenuto di thc, quello che garantisce la classica sensazione di euforia tanto per intenderci, e un elevato contenuto di cbd

La Canapa legale: i benefici e come poterla utilizzare

Cos'è la canapa legale e quali sono i suoi benefici?

Ormai la canapa legale è un prodotto affermato nel nostro paese, che possiamo acquistare quasi da per tutto, partendo dal tabacchino di casa, fino all'e-commerce online, ma cosa significa veramente canapa legale, quali sono le differenze se paragonata alla sorella maggiore? E i benefici? Partiamo subito con il dirvi che la variante "light", ovvero quella legalizzata dallo Stato, ha un bassissimo contenuto di thc, quello che garantisce la classica sensazione di euforia tanto per intenderci, e un elevato contenuto di cbd. Per i novizi in materia, il Cbd non è altro che un cannabinoide non psicoattivo, che stimola la guarigione di muscoli e mente. Questo significa che fumando canapa legale non avrete effetti psicoattivi che vi impediranno di svolgere le vostre attività quotidiane in tranquillità, ma potrete rilassarvi in totale sicurezza, senza alcun rischio per la salute.

Cosa possiamo fare con la canapa legale

Questa pianta ha davvero moltissime modalità d'uso, grazie alle sue proprietà è in grado di rendersi utile sotto moltissimi punti di vista, ma partiamo da quello dei consumatori, che probabilmente ci interessa di più. Acquistando canapa light non possiamo soltanto rollare joint, ma anche fare tisane infusi e dolci. Il web è ormai pieno di persone che si cimentano nella produzione di gelati alla crema di canapa legale, torte e biscotti. Queste persone, particolarmente abili ai fornelli, mostrano ogni passaggio di produzione nei minimi dettagli, permettendo anche a noi di esercitarci da casa, senza dubbio un ottimo passatempo anche in questo periodo di emergenza mondiale. Come vi abbiamo già accennato, la cannabis è molto utile anche in altri settori di produzione, primo fra tutti quello tessile; sono sempre in aumento le casi di moda che si cimentano nella produzione di capi d'abbigliamento esclusivamente in fibra di canapa, innocui per la pelle e capaci di contrastare l'inquinamento. Non possiamo poi scordarci della plastica biodegradabile prodotta con la canapa; che a differenza di quella classica prodotta tramite la raffinazione del petrolio, può essere riciclata e riutilizzata migliaia e migliaia di volte.

La canapa legale contro i dolori muscolari

Ci sentivamo in dedicare un piccolo paragrafo anche a tutte quelle persone che ogni giorno si ritrovano a dover lottare contro atroci dolori muscolari, che non solo impediscono il corretto movimento del corpo, ma molto spesso costringono anche la permanenza al letto. Come molti studi ci hanno dimostrato, confermati ovviamente dagli stessi pazienti, la canapa legale è un ottimo antidolorifico, migliore persino delle comuni pastiglie chimiche. Grazie ai suoi effetti passivi sul nostro corpo, riesce a condurre i muscoli in uno stato di rilassamento e distensione, eliminando gli insopportabili dolori. Le sorprese fortunatamente non finiscono qui, la canapa legale è in grado di arrestare i tremori dovuti al morbo di Parkinson. Sicuramente tutti noi abbiamo un parente, un nonno, o un amico che soffre di questa grave malattie che impedisce di svolgere azioni normali, come reggere un bicchiere d'acqua, o tenere in mano una penna. E' stata recentemente provata la terapia a base di cannabis su pazienti con questo morbo, e i risultati sono stati davvero fantastici; giovani e anziani hanno potuto finalmente godersi un pranzo tranquillo, senza continue e fastidiose contrazioni dei muscoli. Come voi stessi potete constatare, la canapa legale è un piccolo passo per noi consumatori, ma una grande possibilità di sviluppo per il Paese; secondo gli esperti, quando le riserve di petrolio andranno in definitivo esaurimento, le industrie saranno costrette a scegliere la canapa come pianta da cui produrre carburante e plastica, portando così ad un drastico calo dell'inquinamento ambientale.

Richy Garino

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium