/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 21 maggio 2020, 12:17

Amiat Gruppo Iren e Orti Generali insieme per la salvaguardia del territorio cittadino

L’attività dell’Associazione,è finalizzata a recuperare e riqualificare un ettaro circa di terreno sulle sponde del fiume Sangone

Ph: Umberto Costamagna

Ph: Umberto Costamagna

Si rinnova anche quest’anno la collaborazione tra Amiat Gruppo Iren e Orti Generali, una realtà attiva sul territorio di Torino che si occupa di agricoltura sociale e rigenerazione urbana.

L’attività dell’Associazione, in particolare, è finalizzata a recuperare e riqualificare un ettaro circa di terreno sulle sponde del fiume Sangone, caratterizzato da 60 anni di uso improprio e abusivismo che la Città di Torino ha dato in concessione ad Orti Generali per 15 anni.

Amiat lo scorso anno aveva contribuito alla bonifica del terreno che successivamente ha ospitato gli orti, mentre in queste settimane è stata avviata un’attività più ordinaria di allontanamento dei residui prodotti dal lavoro agricolo per liberare le aree e favorire il transito verso gli orti.

Sostenibilità ambientale, innovazione tecnologica applicata al settore agricolo e inclusione sociale sono i tre elementi cardine di questa collaborazione che unisce due realtà differenti come Amiat e Orti Generali ugualmente orientate allo sviluppo del territorio.

Comunicato Stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium