/ Attualità

Attualità | 01 giugno 2020, 16:15

Coronavirus: il Museo Egizio ha perso 34 mila euro al giorno

Christillin preoccupata: "Il bilancio 2020 sarà un bagno di sangue, ora lo Stato intervenga"

Coronavirus: il Museo Egizio ha perso 34 mila euro al giorno

"Durante il lockdown abbiamo perso 34 mila euro al giorno e il bilancio 2020 sarà un bagno di sangue, cerchiamo di rimanere in piedi e mantenere la nostra forza lavoro, ma ora dallo Stato ci aspettiamo degli interventi". Cosí Evelina Christillin, presidente della Fondazione Museo Antichità Egizie in vista della riapertura di domani, quando dalle 10 alle 18, il museo accoglierà gratuitamente i visitatori che sono riusciti a prenotarsi. Successivamente, l'Egizio resterà aperto al pubblico solo tre giorni alla.settimana, dal venerdí alla domenica.

"Questo è un nuovo inizio - dice Christillin - sembra di tornare indietro di cinque anni, di certo il tutto esaurito fa ben sperare".

Marco Panzarella

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium