/ Eventi
Estate 2020 ad Abano Terme: intervista al sindaco Federico Barbierato

Salute e natura, cultura ed enogastronomia: sono questi i pilastri della proposta a "Km 0" del Comune di Abano Terme per l'estate 2020. Che tipo di vacanza verrà offerta? Come verranno accolti i turisti? Ne parliamo con il sindaco, Federico Barbierato

Pubblicato da Torino Oggi su Martedì 5 maggio 2020

Eventi | 29 giugno 2020, 10:45

Atlante del cibo 2020, quattro incontri online per ripensare il sistema alimentare dopo il lockdown

Il ciclo di conferenze si svolge dal 30 giugno al 2 luglio in diretta Facebook. UniTo e gli altri partner del progetto si confrontano con gli attori del territorio per capire come il sistema cibo possa affrontare in modo innovativo la nuova crisi economica

Atlante del cibo 2020, quattro incontri online per ripensare il sistema alimentare dopo il lockdown

Da domani, martedì 30 giugno, fino al 2 luglio si svolgerà il ciclo di incontri online “Ritorno al futuro: ripensare il sistema alimentare dopo il lockdown”. L’iniziativa è promossa dall’Atlante del cibo, progetto di cui sono partner l’Università di Torino, il Politecnico di Torino, l’Università di Scienze gastronomiche di Pollenzo, la Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura di Torino, il Comune di Torino, la Città metropolitana, Iren Piemonte e Urban Lab.

Gli incontri in programma sono quattro e si terranno su piattaforma webex e in diretta Facebook (pagina Atlante del cibo di Torino Metropolitana). Ad aprire il ciclo, martedì 30 giugno, dalle ore 10,30 alle 13, toccherà alla conferenza “Produrre e distribuire. Cos’è cambiato?”.

Nel pomeriggio del 30 giugno, dalle ore 17 alle 18,30, sarà la volta di “Sistema del cibo e giustizia socio-spaziale” (in collaborazione con Eco dalle città). Mercoledì primo luglio, dalle 17 alle 18,30, l’appuntamento è con “Verso un nuovo modo di consumare”. Il 2 luglio, ultimo incontro, dalle 17 alle 18,30, “Per il Tavolo Cibo di Assemblea Popolare: verso pratiche e politiche trasformative” (in collaborazione con Assemblea Popolare, a cui ha aderito la Rus Piemonte, Rete delle Università per lo Sviluppo sostenibile, di cui UniTo fa parte).

In questi mesi di emergenza il sistema del cibo, nelle sue molteplici dimensioni – dalla produzione alla trasformazione, dall'approvvigionamento al consumo – è stato allo stesso tempo oggetto e soggetto del cambiamento. Da un lato, ha certamente subito le misure di contenimento della pandemia di Covid-19; dall'altro, tuttavia, è forse uno degli ambiti che più rapidamente ha saputo riorganizzarsi per reagire alla crisi. Lo ha fatto in modi diversi, talvolta opposti, dall'alto e dal basso; sperimentando soluzioni innovative, ma anche rispolverando saperi, abitudini e pratiche tradizionali; combinando forme diverse di solidarietà, di lavoro e di socialità. In questo quadro, l'emergenza che abbiamo vissuto, e che ancora stiamo vivendo, ha costretto il sistema alimentare a trasformarsi repentinamente, in ragione di criticità e opportunità vecchie e nuove.

In questo ciclo di incontri, che prende il posto della tradizionale presentazione del Rapporto annuale dell'Atlante, gli Atenei e gli Enti locali si confrontano con alcuni attori del territorio per provare a ripensare il sistema del cibo, alla luce dell'emergenza che ne ha evidenziato la fragilità, ma anche la resistenza e la resilienza. L'obiettivo sarà dunque capire, insieme, come affrontare crisi che dureranno nel tempo e, contemporaneamente, valorizzare innovazioni, nuove relazioni e reazioni temporanee e strutturali.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium