/ Sanità

Sanità | 30 giugno 2020, 16:21

Sanità, i medici: "Nuovi fondi della Regione, bene. Ma da dove arrivano questi soldi?"

Stamattina incontro in Assessorato per le sigle sindacali Fpcgil, Cisl e Uil Fpl. "Si è trattato di un momento interlocutorio. Chiediamo cifre certe e un nuovo appuntamento"

Sanità, i medici: "Nuovi fondi della Regione, bene. Ma da dove arrivano questi soldi?"

Ennesimo incontro interlocutorio questa mattina, all'Assessorato alla Sanità della Regione Piemonte, tra le sigle sindacali Fpcgil, Cisl e Uil Fpl, con la Dirigenza Medica, Veterinaria e Sanitaria del SSR. Argomento: i fondi Covid, "che così - spiegano i sindacati - continuano a non essere distribuiti. Un fatto che giudichiamo negativamente".

"Contemporaneamente - raccontano sempre i sindacati - la Regione ha comunicato di poter mettere sul piatto della bilancia ulteriori 2 milioni e 700mila euro oltre a quelli già stanziati (ex DL 18/2020 ed ex art. 2, comma 6 del DL Rilancio) per la Dirigenza. Notizia che accogliamo positivamente.

"Le nostre perplessità sono però sull'origine di questi fondi: si tratta di risorse 'ex novo' o di una partita di giro di fondi già disponibili nel contratto della Dirigenza? Inoltre la Regione ha anche comunicato di voler riconvocare le OO.SS. quando tali fondi saranno certi; non vorremmo si trattasse di un ulteriore rinvio sine die". "Chiediamo pertanto - concludono i sindacati dei Medici - cifre certe e nuova convocazione in tempi brevi".

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium