/ Attualità

Attualità | 14 luglio 2020, 11:40

Torino, cittadinanza onoraria al medico cubano impegnato contro il Covid alle Ogr

Conferito il riconoscimento al dottor Julio Guerra Izquierdo, arrivato nel capoluogo piemontese lo scorso 13 aprile:"La nostra più grande soddisfazione è stata vedere i malati guariti dal Coronavirus"

Torino, cittadinanza onoraria al medico cubano impegnato contro il Covid alle Ogr

Torino conferisce la cittadinanza onoraria al dottor Julio Guerra Izquierdo, a capo della Brigada Medica Henry Reeve impegnata al Covid Hospital delle Officine Grandi Riparazioni di Torino. Il medico era arrivato nel capoluogo piemontese da Cuba lo scorso 13 aprile: insieme a lui altri 20 colleghi, sedici infermieri, un divulgatore ed un logista.

Ad aprire la cerimonia in Sala Rossa il Presidente del Consiglio Comunale Francesco Sicari, che ha ringraziato i sanitari "per aver risposto alla nostra richiesta di aiuto ad affiancarci nel fronteggiare quella che, a detta di tutti, risulta ormai essere la peggiore crisi sanitaria a livello Mondiale degli ultimi 100 anni". "Grazie -ha aggiunto - per aver accettato di mettere a rischio le vostre stesse vite".

Oggi -ha proseguito la sindaca Chiara Appendino - voglio ricordare un momento che ha colpito me, la città e la regione: quella mattina all’aeroporto di Caselle, dove eravamo tutti noi. Ci sembra lontano quel giorno, ma tutti noi possiamo ricordare cosa stava vivendo Torino e paese in quel momento: eravamo nel pieno emergenza sanitaria, che stava diventando sociale ed economica”. “Sono stati giorni difficilissimi per tutti, per il personale medico e sanitario: ogni qualvolta ci troveremo una difficoltà so che ricorderemo quello di cui siete stati capaci, dimostrando che l’amicizia e la fratellanza possono superare qualsiasi difficoltà” ha concluso la prima cittadina.

Quando siamo arrivati – ha sottolineato Izquierdo – abbiamo trovato una Torino senza persone nelle strade e osservato in silenzio come il virus stava fermando il mondo: il mio ricordo più recente erano le immagini dei camion militari, che portavano via cadaveri della Lombardi”.

La nostra più grande soddisfazione è stata vedere i malati guariti dal Covid-19, il sorriso dei pazienti curati insieme ai medici italiani. Mi sento orgoglioso” ha concluso.

Domenica si è svolto un pranzo di ringraziamento per i medici cubani al Parco Dora, mentre ieri è stata assegnata l'onorificenza del Consiglio Regionale del Piemonte, con una cerimonia alle Ogr. Prima dell’esperienza di Torino, la Brigada Medica Henry Reeve aveva accumulato settantuno missioni all'estero in quattro continenti.

Cinzia Gatti

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium