/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 31 luglio 2020, 15:50

Grugliasco, 150 nuovi posti di lavoro grazie all'intesa con la Masklab [FOTO]

Sono occasioni di impiego che si vanno ad aggiungere ai 200 annunciati la scorsa settimana dalla carrozzeria Oltre srl

Grugliasco, 150 nuovi posti di lavoro grazie all'intesa con la Masklab [FOTO]

Con la sottoscrizione del protocollo d’intesa firmato oggi tra la città di Grugliasco, l’Agenzia Piemonte Lavoro e l’azienda MASKLAB srl, si dà avvio alla fase operativa di ricerca e selezione delle unità lavorative che si renderanno necessarie a seguito del nuovo insediamento produttivo dell'azienda sul territorio grugliaschese.

«Una ulteriore grande boccata di ossigeno per il tessuto economico di Grugliasco – afferma l’assessore al lavoro Luca Mortellaro – che vede nascere una nuova attività economica sul territorio e l'arrivo di circa 150 nuovi posti di lavoro entro la fine dell'anno. Siamo consapevoli che, purtroppo, per via della crisi dovuta al Covid-19, sarà un autunno complicato, visto il quadro economico non proprio incoraggiante, ma nel frattempo ci godiamo le buone notizie arrivate in questi giorni che danno forza e speranza al nostro territorio con nuove assunzioni».

Assunzioni che vanno ad aggiungersi alle 200 richieste dalla carrozzeria Oltre srl che ha firmato l’accordo la scorsa settimana con il comune di Grugliasco e l’Agenzia Piemonte lavoro. 

La sigla del Protocollo, come già accaduto in precedenza con Emera Group,  Euroristorazione e da ultimo quello siglato solo pochi giorni fa con l’azienda Oltre srl, vede nuovamente premiato il lavoro di mediazione con le aziende portato avanti con determinazione dall'Amministrazione comunale, allo scopo di attrarre nuove attività produttive, contribuire alla crescita economica del territorio e favorire la creazione di nuovi posti di lavoro, in primis per i residenti di Grugliasco.

La selezione del personale sarà seguita dal Centro per l'Impiego di Rivoli che attingerà  le figure professionali richieste dall'azienda dall'elenco dei propri iscritti.

Informazioni presso il Centro per l'Impiego di Rivoli telefonando allo 011 9505211 o inviando una email a: alteprofessionalita@agenziapiemontelavoro.it.  

«Questo nuovo protocollo, a pochi giorni di distanza da un altro prestigioso accordo per 200 nuovi posti di lavoro con Oltre srl – afferma il sindaco di Grugliasco Roberto Montà – conferma il modello vincente di Grugliasco che possiamo definire  un “Comune  amico delle aziende”, che da anni persegue una collaborazione tra pubblico e privato per favorire lo sviluppo economico del territorio,  offrendo da un lato servizi gratuiti alle aziende e dall'altro promuovendo una politica di sgravi fiscali e incentivi. Questa politica di accoglienza a supporto delle imprese, fa di Grugliasco un territorio dove le aziende saranno sempre più attratte a investire e a stabilirsi. L’autunno tanto temuto, si preannuncia a Grugliasco una stagione ricca di occasioni e di rilancio: 350 nuovi posti di lavoro costituiscono per questa Amministrazione un motivo di orgoglio e una conferma dell’operato svolto ma, soprattutto, una crescita economica e un investimento sul futuro produttivo di questo territorio sempre più ricco di opportunità», 

«Ringrazio il comune di Grugliasco per queste iniziative a favore dell’occupazione – dice Federica Deyme, direttore vicario dell'Agenzia Piemonte Lavoro – Siamo molto orgogliosi di dare anche in questa occasione il nostro contributo professionale a supporto delle aziende. Una dimostrazione di come i CPI (centri per l’impiego) siano ricchi di professionalità e di capacità di collaborazione.

«Siamo molto soddisfatti dell’accoglienza e dei servizi offerti da questo territorio – spiega Andrea Rubello, amministratore delegato dell’azienda Masklab srl –. Il nostro obiettivo è ambizioso: essere più competitivi dei cinesi sia sul piano qualitativo sia su quello economico. Questo sarà possibile grazie a una filiera di eccellenza che proprio in questo territorio ha dimostrato risultati straordinari, basti pensare a Maserati. Perché comprare cinese quando si può comprare a prezzi più vantaggiosi un prodotto Italiano? L’attività – prosegue Rubello – partirà ad agosto con 15 dipendenti, per arrivare entro la fine del 2020 a 150. La nostra è un’azienda 4.0 che si avvale delle più sofisticate tecnologie grazie alla collaborazione con il Politecnico di Torino, per produrre dispositivi medici, in particolare mascherine (chirurgiche di TIPO 1 filtrazione batterica 95%, TIPO 2 filtrazione batterica 98% e TIPO 2R filtrazione batterica 98% e 16% impermeabilità che garantiscono la massima sicurezza personale) che verranno completamente realizzate in Italia. Una grande   opportunità di collaborazione offerta attraverso questo protocollo che ci consente di essere supportati nella selezionare del personale necessario alla nostra attività produttiva».

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium