/ Politica

Politica | 13 agosto 2020, 16:06

Riasfaltatura di strada Devalle a Moncalieri, i Moderati esultano: "Una nostra vittoria"

Ma c'è chi considera sospetti i tempi di questa iniziativa decisa dal sindaco Montagna: si alzano i toni a poco più di un mese dal voto del 20-21 settembre

Riasfaltatura di strada Devalle a Moncalieri, i Moderati esultano: "Una nostra vittoria"

Manca poco più di un mese al voto amministrativo e a Moncalieri si infiammano i toni della campagna elettorale. Se i tempi per la rinascita della nuova piscina erano stati considerati sospetti da parte del centrodestra, la scelta del sindaco uscente Paolo Montagna di accelerare sui lavori di rifacimento della strade, sono state giudicate mosse elettoralistiche dai Moderati.

Gli ex alleati, che lo scorso autunno avevano lasciato la maggioranza per allearsi successivamente con il centrodestra, salvo infine decidere di correre da soli per le elezioni del 20-21 settembre, puntando su Abelio Viscomi sindaco, hanno fatto finire nel mirino la recente riasfaltatura di strada Devalle. “Fino al 29 luglio era una groviera", ha detto il candidato consigliere Pietro Bucolia, "poi improvvisamente ecco il rifacimento della strada”.

Un risultato che è stato considerato dai Moderati una loro vittoria, visto l'impegno profuso in tale senso nelle settimane scorse ed anche durante l'ultimo consiglio comunale di fine luglio, prima della pausa estiva, con una interrogazione presentata dal candidato sindaco Viscomi insieme ai consiglieri Antonino Ioculano e Giuseppe Avignone. "Il mio amico Mauro Cesare Gabotto in un commento molto amaro e rassegnato ci raccontava la sua delusione per la politica, l’amministrazione locale e metropolitana e i suoi modi", ha raccontato su Facebook Bucolia. "La novità in questi giorni è sotto i nostri occhi. Strada Devalle chiesta e sollecitata negli ultimi anni con tantissime lettere e protocolli e nessuna risposta oggi è stata fatta in pochi giorni ad agosto".

"Una bellissima notizia. Una grande efficienza dei nostri enti locali. Miracoli della campagna elettorale", ha aggiunto l'esponente dei Moderati. "È da tempo che sollecitiamo interventi a favore della nsotra bellissima collina e le pressioni politiche che abbiamo fatto in particolare in queste settimane hanno prodotto degli ottimi risultati. Sono orgoglioso di aver incalzato l’Amministrazione comunale per iniziare a dare risposte concrete ai cittadini".

Forse "il tempo elettorale è stato un buon viatico", come sostiene Bucolia, di sicuro la scelta dei lavori da più di uno è stata considerata come un modo per procacciarsi consensi, a poche settimane dal voto, mettendo in campo attivismo e iniziative con un tempismo considerato 'sospetto'. Ma il sindaco Montagna preferisce parlare di impegni mantenuti, a proposito di quanto fatto dalla sua Amministrazione nel corso dei cinque anni, invitando a soffermarsi non solo sull'ultimo periodo.

Normaglie schermaglie, viene da pensare. E' il gioco delle parti, con i toni che potrebbero ulteriormente salire con l'avvicinarsi delle urne, dopo un avvio di campagna elettorale caratterizzato da toni soft da parte di tutti gli schieramenti.

Massimo De Marzi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium