/ Eventi

Eventi | 20 settembre 2020, 08:55

Al MAO "Shakuhachi. Melodie per un giardino", un concerto di Torino Spiritualità

Sabato 26 settembre alle ore 17

Al MAO "Shakuhachi. Melodie per un giardino", un concerto di Torino Spiritualità

Con il termine shakuhachi si indicano genericamente tutti i flauti dritti giapponesi ricavati da canne di bambù e costituiti – almeno anticamente - da un unico pezzo.

Essendo dotato di un’imboccatura dritta, quindi privo del canale dell’aria che direziona il fiato verso il labium, lo shakuhachi è uno strumento piuttosto complesso da suonare: solo la corretta posizione delle labbra dell’esecutore consente di ottenere note perfette e pulite e un’ampia varietà di effetti timbrici, melodici e dinamici. 

In maniera non dissimile alle arti marziali o alla calligrafia, anche la pratica dello shakuhachi è una sorta di disciplina, tanto che durante il periodo Edo questo strumento veniva utilizzato dai monaci buddhisti durante la meditazione.

In occasione di Torino Spiritualità, il MAO Museo d’Arte Orientale ha il piacere di ospitare nei suoi giardini giapponesi il concerto di Marco Lienhard, suonatore e vero virtuoso di shakuhachi: Lienhard proporrà alcuni brani del suo repertorio, accompagnati dalla voce di Francesco Puleo, che leggerà testi della tradizione buddhista selezionati dal reverendo Elena Seishin Viviani.

INFO PRATICHE

Ingresso ore 16.45. L’evento inizierà alle ore 17.

Ingresso € 8 | Ridotto Carta Extra € 5

Per maggiori info e biglietti: tel. 366 2107136 oppure visitare il sito di Torino Spiritualità.

Per garantire la sicurezza, il numero di posti è limitato ed è obbligatorio l’uso della mascherina.

Comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium