/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 26 settembre 2020, 14:21

Patrizia Paglia riconfermata Presidente di Confindustria Canavese

Rinnovata la squadra di presidenza per il prossimo biennio

Patrizia Paglia riconfermata Presidente di Confindustria Canavese

L’Assemblea annuale di Confindustria Canavese, che si è tenuta venerdì 25 settembre 2020 a Ivrea, ha riconfermato all’unanimità Patrizia Paglia Presidente per il prossimo biennio.

Oltre al Presidente, L’Assemblea ha rinnovato la squadra di vertice. Sono stati riconfermati i vice presidenti:

Andrea Ardissone (Azienda energia e gas)

Barbara Gallo (Progind Srl)

Gisella Milani (Canavisia Srl)

Dino Ruffatto (A. Benevenuta &C. Spa)

Claudio Ferrero, Presidente PI (Molino Enrici Srl)

Debora Ianni, Presidente GGI (Tecno System SpA),

E’ inoltre stata fatta una nuova nomina: entra, infatti, a fare parte del Consiglio di Presidenza anche Giovanni Ronca, presidente di Olivetti e Chief Financial Officer di Tim. L’Assemblea ha accolto con grande favore l’ingresso di Olivetti nel Consiglio di Presidenza sia per la forte valenza che l’azienda riveste nella storia dell’Associazione degli Industriali, essendo stata tra le imprese fondatrici dell’organismo nel lontano 1945, sia per l’importante ruolo che essa ha avuto nella storia economica e sociale del Canavese, lasciando un’impronta indelebile nel territorio. Oggi la Olivetti è tra le protagoniste della trasformazione digitale del nostro Paese, una trasformazione che ha una rilevanza strategica per la competitività e la crescita dell’Italia.

Sono onorata e felice della fiducia che mi avete accordato scegliendomi come presidente anche per il prossimo biennio”, ha dichiarato Patrizia Paglia durante l’Assemblea. “I due anni appena trascorsi sono stati intensi e interessanti e spero di avere rappresentato degnamente le imprese del nostro territorio e di avere testimoniato la loro passione e la loro voglia di fare. Ora insieme alla squadra di Presidenza e a tutto il Consiglio generale ci apprestiamo ad affrontare un nuovo biennio che richiederà ancora maggiore impegno e determinazione: l’emergenza sanitaria che ha colpito il mondo a inizio 2020 reclama un grande sforzo comune affinché si riesca nel più breve tempo possibile a riorganizzare la nostra vita economia e ad affrontare al meglio le tante trasformazioni imposte dalla pandemia. Sono comunque estremamente ottimista e sono certa che tutti insieme e con il sostegno del nostro territorio riusciremo a superare al meglio questo difficile momento».

I lavori dell’Assemblea si sono chiusi con un intervenuto di Gianmarco Giorda, direttore di ANFIA (Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica) che ha affrontato il tema delle sfide e delle prospettive per la filiera italiana dell’automotive.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium