/ Politica

Politica | 23 febbraio 2021, 17:40

Rsa del Piemonte, Canalis (Pd): "I ristori non sono ancora arrivati. Così il sistema salta"

Secondo la consigliera regionale, "i nuovi inserimenti vanno a rilento. E adesso molte residenze per anziani rischiano di chiudere"

Rsa del Piemonte, Canalis (Pd): "I ristori non sono ancora arrivati. Così il sistema salta"

 

Il 26% dei posti autorizzati nelle Rsa piemontesi è vuoto, con numeri allarmanti anche sui posti convenzionati, quelli coperti al 50% dalla quota sanitaria. I ristori approvati dal Consiglio Regionale il 20 gennaio non sono ancora stati erogati, a dispetto da quanto annunciato dalla Giunta Cirio. La Delibera di Giunta è stata fatta solo il 19 febbraio e mancano ancora le Determine e i trasferimenti alle ASL, che poi faranno materialmente le erogazioni. Ci vorranno ancora almeno due settimane. I ristori di 40 milioni approvati sono comunque di importo decisamente inferiore rispetto al risparmio accumulato dalla Regione nel 2020, per mancati inserimenti in convenzione.

A raccontare questa situazione delle Residenza per Anziani in Piemonte è Monica Canalis, vice segretaria Pd Piemonte, che conclude: "Il sistema è allo stremo e moltissime Rsa rischiano di chiudere. Non solo la Giunta Cirio a distanza di un anno dall’inizio della pandemia non ha ancora erogato un solo euro di ristoro alle Rsa ma tiene anche nascosti i dati sul risparmio accumulato nel 2020 e sul numero effettivo di posti vuoti. Il file che veniva inviato all'Osservatorio regionale sulle Rsa, infatti, dopo la denuncia del Pd sugli 8.000 posti vuoti, non viene più inviato. Ci sono 30.000 persone in lista d’attesa: possibile che non se ne trovino 8.000 per riempire i posti vuoti? È inaccettabile che la Regione risparmi sulle persone più fragili e non soccorra sufficientemente il sistema di cura".

 

 

 

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium