/ Politica

Politica | 26 febbraio 2021, 07:29

"Insieme per Beinasco": Dino Lombardi il candidato sindaco con la priorità per l'ambiente

Ambiente, ascolto dei cittadini e lavoro: questi i pilastri del progetto politico nato dalla coalizione formata dalle liste “Beinasco Prossima”, “Sinistra Popolare Beinasco”, “Civica per Dino Lombardi Sindaco” e “Movimento 5 Stelle di Beinasco”

Dino Lombardi, candidato sindaco di Beinasco

Dino Lombardi, candidato sindaco di Beinasco

Ricostruire un’identità forte e integrata nel territorio metropolitano, tornare ad ascoltare i cittadini, predisporre un Piano di Azione Ambientale per lo Sviluppo Sostenibile, attrarre e custodire talenti e imprese innovative, restituire bellezza e valore condiviso al suolo pubblico.

Sono questi i principali pilastri di “Insieme per Beinasco”, il nuovo progetto politico nato dalla Coalizione formata dalle liste “Beinasco Prossima”, “Sinistra Popolare Beinasco”, “Civica per Dino Lombardi Sindaco” e “Movimento 5 Stelle di Beinasco”. 

“Insieme per Beinasco” è un progetto di rilancio sostenibile e lungimirante ma, anche e innanzitutto, un'alleanza basata su un'idea di politica responsabile, chiara, altruistica e condivisa, un cantiere aperto a tutta la comunità beinaschese, nella pluralità di esigenze e peculiarità delle sue frazioni. 

“Insieme per Beinasco” si pone come il canale di aggregazione civica capace di dare risposta e voce ai cittadini che non si riconoscono più nel contesto politico individualistico ed auto referenziale che ha portato al commissariamento del Comune di Beinasco in un drammatico periodo sociale ed economico come quello della pandemia. 

“Insieme per Beinasco” ha scelto Dino Lombardi come candidato sindaco, per promuovere una transizione riqualificante e progressista, per offrire ai beinaschesi una valida e credibile alternativa elettorale.  

CHI È DINO LOMBARDI

Classe 1970, Laurea in Economia, Donato “Dino” Lombardi è un consulente finanziario. Ha vissuto per 30 anni a Beinasco, dove tuttora abitano i suoi affetti familiari più stretti e dove costantemente torna anche per motivi lavorativi, benché viva da qualche anno a Torino, insieme alla moglie Eleonora e alla dolcissima Anja, proveniente dal canile di Settimo Torinese. 

L’esperienza politica di Dino Lombardi è fortemente legata al territorio beinaschese: inizia nel 2002 nel Comitato spontaneo di Fornaci, continua con la creazione della Lista Civica NO Inceneritore (2004) e si rafforza con l’Assessorato all’Ambiente, all’Igiene Urbana e ai Trasporti di Beinasco (2009-11). Tra le iniziative portate avanti durante il suo mandato spiccano la rimozione dalle sponde del Sangone di rifiuti tossici con la collaborazione dei Vigili del Fuoco nell’ambito di una delle giornate “Puliamo il Mondo”; l’installazione di due punti SMAT e la costante collaborazione con gli Ecovolontari di Beinasco per la valorizzazione del territorio e l’efficientamento dell’attività dell’Ecocentro.

Competenza, coerenza, capacità di visione e dialogo. La politica concepita, esclusivamente, come strumento di promozione e tutela dell’interesse generale, in una logica di sviluppo sostenibile (nelle sue tre dimensioni ambientale, economica, sociale).

Dopo 20 anni di attivismo, Dino Lombardi vuole continuare a dimostrare, ancora più fortemente, l’impegno (e l’amore) per la comunità e il territorio di Beinasco. 

 

Comunicato Stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium