Elezioni comune di Torino

 / Attualità

Attualità | 12 maggio 2021, 14:20

Via Nizza diventa una galleria d'arte a cielo aperto, Giusta: "Arte giovanile asse di sviluppo"

Nel tratto tra corso Vittorio Emanuele II e via Berthollet sono state appese le opere di Giada Giulia Pucci, Carlo Gloria, UfoCinque e Xel

Spazio Portici

Via Nizza diventa una galleria d'arte a cielo aperto, Giusta: "Arte giovanile asse di sviluppo"

Via Nizza si trasforma in una galleria d'arte a cielo aperto. Questa mattina è infatti stata inaugurata l'Edizione 2 di "Spazio Portici - Percorsi Creativi", un progetto di Fondazione Contrada e della Città che vuole animare i 12 chilometri porticati di Torino con installazioni, esposizioni ed happening creativi. 

Nel tratto tra corso Vittorio Emanuele II e via Berthollet sono state appese le opere di Giada Giulia Pucci, Carlo Gloria, UfoCinque e Xel che, durante la pandemia, hanno lavorato sul tema dello spazio urbano creando opere che mostrano architetture fantastiche o razionali che dialogano con figure umane. Presenti totem con QR code che permetteranno di scoprire le pagine social degli artisti. 

Giusta: "Arte giovanile asse di sviluppo di Torino" 

"I percorsi creativi dei giovani - ha sottolineato l'assessore alle politiche giovanili Marco Giusta - valorizzano la città, ma contribuiscono anche a dare uno sguardo sul futuro. Noi consideriamo l'arte giovanile e contemporanea come un asse di sviluppo di Torino". 

"L'arte farà rivivere una parte di città che i torinesi oggi evitano" 

"Via Nizza e i suoi portici - sottolinea Paolo Lorenzetti, presidente del Comitato per il rilancio dei portici vicino alla stazione - hanno bisogno di esser ripuliti: l'arte farà rivivere una parte di città, che i torinesi oggi evitano".

"L'Edizione 2 - commenta il curatore Roberto Mastroianni - rivendica il valore della creatività urbana come parte essenziale dell'arte contemporanea". 

Nel futuro di via Nizza una galleria di video art e video mapping 

I pannelli rimarranno appesi fino a Natale, per poi essere spostati in un'altra parte di Torino. Nel futuro di via Nizza è atteso un intervento ulteriore, per allestire in questa parte di portici una galleria di video art e video mapping.

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium