/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 01 giugno 2021, 07:20

5 regole d’oro da conoscere prima di applicare le extension

Se si prende la decisione di applicare le extension sui propri capelli, è bene conoscere alcune regole d’oro. Regole che permettono di averle sempre in perfette condizioni anche dopo molto tempo.

5 regole d’oro da conoscere prima di applicare le extension

Le extension sono sempre più utilizzate da persone di ogni razza ed età. In poche ore, si potrà passare dall’avere i capelli corti ad avere una chioma lunga e folta. Chioma, che potrà quindi essere messa in piega in base alle proprie preferenze.

Per chi sceglie delle extension permanenti per capelli con anelli o con la cheratina, prima di fare il grande passo, è bene informarsi alla perfezione su quali sono le regole d’oro da seguire prima di applicare le extension.

Vediamole più in dettaglio.

1: Fare attenzione al proprio stile di vita

Le extension in commercio non sono tutte ideali per ogni tipologia di stile di vita. Tra le modalità più comuni per applicare le extension, ci sono gli anelli o del nastro bio-adesivo. Caratteristica che quindi non rende ideali le extension per attività fisiche come la corsa o per chi segue uno stile di vita molto movimentato.

Per chi segue uno stile di vita molto movimentato, la cheratina è sicuramente un sistema di applicazione delle extension perfetto. Il punto negativo della cheratina, è che purtroppo richiede del tempo per essere rimossa o messa. Questo, rende la cheratina un sistema perfetto per durare nel tempo ma non per repentini cambi di colore o lunghezza delle extension.

2: Scegliere con cura il colore delle extension

Acquistare delle extension dalla giusta tonalità, è importante per non andare a creare un effetto troppo finto. Effetto, che potrebbe non risultare piacevole da vedere quando i capelli non sono perfettamente in piega.

Se il risultato finale che si vuole ottenere non è proprio quello di avere un “taglio” di capelli molto particolare, è bene scegliere delle extension dalla tonalità molto simile ai propri capelli. Fattore che permetterà di abbinare alla perfezione i propri vestiti con i nuovi capelli.

3: Investire sulla qualità e sui materiali naturali

Le extension sintetiche non sono sempre la scelta migliore da attaccare ai propri capelli. Sono convenienti, ma purtroppo sono realizzate con materiale non naturali.

Sia al tatto che alla vista, le extension sintetiche possono risultare facilmente identificabili. Cosa che può mettere in imbarazzo chi le usa. Sono una scelta ideale da utilizzare per una festa in discoteca o se si vuole colorare i proprio capelli con dei colori molto appariscenti. Ma non sono la scelta ideale per chi vuole utilizzarle nella vita di tutti i giorni o se il suo stile è molto tradizionale.

4: Eseguire la giusta manutenzione

Le extension devono essere mantenute nel migliore dei modi, anche se non sono i propri capelli. Per lavarle correttamente, è bene farlo nel lavandino e una volta terminato il lavaggio asciugarle del tutto. È opportuno ricordare di utilizzare uno shampoo e un balsamo privi di solfati e parabeni. Due sostanze che possono andare a rovinare i capelli finti con l’aumentare dei lavaggi.

5: Sapere quando è il momento di toglierle

Le extension non sono per sempre. Bisogna essere pronti a togliersele quando è terminato il tempo di permanenza sulla propria testa. Se si acquistano delle extension per una breve applicazione, devono essere rimosse allo scadere della data di scadenza.

Inoltre, se le extension sono applicate su dei capelli molto sottili esiste la possibilità che i capelli si rovinino. Se il proprio parrucchiere sconsiglia di applicare le extension è bene ascoltarlo e non applicarle.

Grazie alle extension si può eseguire un cambio di look molto veloce e avere dei capelli lunghi e morbidi. Inoltre, cambiando le extension, si può variare il loro colore e la lunghezza a proprio piacimento. Fattore ideale per avere sempre un aspetto nuovo e perché no, stupire anche le persone che vi vedono tutti i giorni.


TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium