/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 24 giugno 2021, 08:35

Il sottile marketing sulle confezioni

Il sottile marketing sulle confezioni

Le confezioni dei prodotti che acquistiamo, così come i sacchetti per la spesa e quelli che ci consegnano per i regali, sono tutte componenti delle diverse strategie di marketing messe in atto dai vari punti vendita. Attraverso una confezione accattivante si attira il cliente indeciso; con una busta di carta di un bel colore, con il logo del negozio, il consumatore soddisfatto fa pubblicità gratuita passeggiando per la città. Il packaging per prodotti oggi disponibile in commercio è vario e versatile, praticamente le aziende hanno campo libero quasi su tutto, a parte i materiali, che devono seguire alcune norme di legge.

I materiali per il packaging
Sono moltissimi i materiali oggi utilizzati per la produzione di packaging per la vendita e la conservazione di prodotti di ogni genere. In ogni settore merceologico si utilizzano materiali diversi, anche perché in alcuni ambiti è necessario seguire le prescrizioni indicate dalle vigenti leggi. Soprattutto per quanto riguarda il packaging per alimenti, cosmetici e prodotti deperibili di vario genere. La carta è tra i materiali per packaging più utilizzati, soprattutto negli ultimi anni. In varie occasioni infatti permette di sostituire quasi completamente la plastica. Nonostante la necessità di ridurre il consumo di plastica infatti i film plastici continuano ad essere molto sfruttati per il packaging. Anche perché offrono soluzioni economiche e funzionali ideali per molti prodotti. Per avere un chiaro panorama dei materiali usati per il packaging scopri di più sul sito di Celvil, dove è possibile trovare confezioni personalizzate per qualsiasi scopo.

Confezionare i prodotti
Lo dichiara anche il nome stesso: le confezioni servono per confezionare i prodotti. Stiamo parlando di un singolo ambito del packaging, che in effetti è molto più ampio. In ogni caso le confezioni per i singoli prodotti sono una buona fetta del mondo del packaging. Spesso sono preparate utilizzando film in rulli, che si inseriscono in appositi macchinari, per avvolgere il prodotto e saldare i bordi della confezione. Il tutto avviene in tempi brevissimi e le aziende che producono film per packaging possono anche preparare direttamente i prodotti confezionati per i propri clienti. Sulle confezione trovano spazio loghi e disegni vari, insieme con l’eventuale lista degli ingredienti e degli allergeni contenuti nel prodotto. L’utilizzo di film plastici preparati con materiali accoppiati consente di conferire ai sacchetti qualsiasi caratteristica desiderata. Oggi si possono creare confezioni che mantengono il prodotto all’interno lontano dall’aria e dalla luce solare diretta.

I sacchetti
Oltre alle confezioni per i singoli prodotti, molti negozi e punti vendita utilizzano come parte integrante delle loro strategie di marketing anche i sacchetti che consegnano ai clienti. Anche in questo caso la carta è molto utilizzata, soprattutto negli ultimi anni. Nonostante il suo aspetto vintage la plastica offre la massima versatilità, la possibilità di essere riciclata e un ampio potenziale per quanto riguarda la tenuta e la capienza dei sacchetti prodotti. Che sono chiaramente sempre personalizzati, in modo che chi acquista in un negozio porti poi per la città il logo del punto vendita. Un sacchetto di carta ben fatto, capiente e con dei bei colori è un forte aiuto per quanto riguarda il marketing di un punto vendita.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium