/ Politica

Politica | 19 luglio 2021, 13:29

Comunali, Tresso presenta Torino Domani: "Vogliamo rinnovare il centrosinistra" [FOTO]

L'obiettivo è convincere gli indecisi. Tra i nomi candidati Paolo Verri, Valentina Noya e Tiziana Ciampolini. Passo indietro di Max Casacci (Subsonica)

presentazione lista di Tresso

Francesco Tresso presenta la sua lista Torino Domani

Il Direttore di Matera Capitale della Cultura Paolo Verri, la direttrice del festival LiberAzioni Valentina Noya, Tiziana Ciampolini del forum diseguaglianze e diversità. Sono questi alcuni dei candidati di Torino Domani, la lista guidata da Francesco Tresso a sostegno del candidato sindaco del centrosinistra Stefano Lo Russo

"Torino Domani vuole rinnovare il centrosinistra" 

Arrivato secondo alle Primarie, a meno di 300 voti dal capogruppo del Pd, spiega che questo nuovo progetto politico "ha come obiettivo di rinnovare il centrosinistra, partendo dalle istituzioni. Torino Domani è l'esito di un percorso nato un anno con l'esperienza di Capitale Torino, a cui volevamo dare seguito mettendo in rete provenienze e sensibilità diverse, portando di nuovo la partecipazione al centro della politica".

Casacci non si candida: "Il gioco dell'artista testimonial lo abbiamo già visto"

Tra i sostenitori della prima ora del progetto il fondatore dei Subsonica, Max Casacci, che però non si candida. "Al momento - ha risposta alla domanda diretta sulla sua candidatura - no. Ci sono persone intimorite a scendere in campo in un ambito che non sentono proprio: io sento di rappresentare energie spontanee che hanno dato molto a Torino e sono distanti dalla politica, ma che hanno progettualità da spendere". "Il gioco dell'artista testimonial - ha aggiunto - lo abbiamo già visto, meglio ci fossero dei signori nessuno".

Verri: "Dovere convincere indecisi"

Scende in campo invece l'ex direttore del Salone del Libro Paolo Verri. "Non vogliamo - ha spiegato - andare a cannibalizzare altre parti della coalizione". "C'è spazio per andare a prendere gli indecisi, che sono il 22%: il nostro dovere andare a convincere chi è meno convinto" ha spiegato, proponendo poi il progetto dei "quartieri come città dell'area metropolitana". Faranno parte della lista anche l'ex consigliere comunale dell'amministrazione Castellani Massimiliano Orlandi e l'ufficio stampa del Toroc Giuseppe Gattino. 

Lo Russo:"Mi impegno ad interpretare istanze di rinnovamento ed inclusione" 

"Questo esperimento politico - ha commentato il candidato sindaco, Stefano Lo Russo - è quanto di più vitale ed è utile al centrosinistra possiamo tutti insieme dare. È proprio con operazioni come quelle messe in campo da Tresso che possiamo recuperare i tanti delusi: mi impegno ad interpretare le loro istanze di rinnovamento ed inclusione".

 

Torino Domani presenterà la lista per il Comune, ma l'obiettivo è di essere anche nelle Circoscrizioni. Nelle scorse settimane il capogruppo regionale di lista Civica Monviso, Mario Giaccone si era detto disponibile ad un'intesa con Tresso. Un'ipotesi che il capogruppo oggi ha respinto: "Siamo due progetti di diverso ambito politico". 

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium