/ Attualità

Attualità | 26 novembre 2021, 09:52

Radicali italiani per i prigionieri politici in Bielorussia: "A piedi nudi fino al Consolato polacco"

Domani alle 14 il presidio con la partecipazione di Natallia kachura e Yuliya Yukhno

I Radicali Italiani in un flash mob di fronte al consolato onorario di Torino

I Radicali Italiani in un flash mob di fronte al consolato onorario di Torino

Domani, sabato 27 novembre alle ore 14, in occasione della giornata in solidarietà ai dissidenti bielorussi, al Consolato onorario della Bielorussia di Torino, presidio dei Radicali Italiani con l'Associazione radicale Adelaide Aglietta aperto a tutti i cittadini e alle forze politiche.

I manifestanti esporranno cartelli in onore della giornata di solidarietà con i prigionieri politici in Bielorussia.

Alle 14.30 partenza a piedi nudi (per chi vuole) percorrendo via Onorato Vigliani e via Nizza fino al Consolato della Polonia in via Madama Cristina 142 (arrivo previsto alle 15:30).

Saranno presenti le cittadine Bielorusse Natallia kachura e Yuliya Yukhno che forniranno la loro personale testimonianza sulle esperienze di incarcerazione e le violenze subite e viste.


"Vogliamo dare gambe e voce ai dissidenti bielorussi che lottano per la libertà e la democrazia e alle migliaia di immigrati utilizzati come carne da macello da Putin e Lukashenko, bloccati al gelo al confine tra la Bielorussia e un'Unione Europea imbelle - scrivono Igor Boni (Presidente di Radicali Italiani) e Patrizia De Grazia (Coordinatrice dell'Associazione radicale Adelaide Aglietta) -. Dato il silenzio assoluto sulle malefatte del regime di Lukashenko, chiediamo nuovamente le dimissioni del console onorario della Bielorussia Fabrizio Comba".

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium