/ Moncalieri

Moncalieri | 10 dicembre 2021, 15:55

Ricoverato al Santa Croce di Moncalieri sembrava un fantasma, ma aveva tre ordini di espulsione dall'Italia

La scoperta fatta dai medici al momento delle dimissioni: per il 20enne senegalese scattato il foglio di via

pronto soccorso ospedale santa croce

Ricoverato al Santa Croce di Moncalieri sembrava un fantasma ma aveva tre ordini di espulsione

Sembrava un fantasma. Quando i medici del pronto soccorso del Santa Croce di Moncalieri hanno iniziato le pratiche per le dimissioni di quel 20enne senegalese i suoi dati non venivano trovati da nessuna parte.

Eppure lui aveva detto come si chiamava, da dove veniva ma non aveva documenti con sé. Si era presentato al pronto soccorso accusando dei malesseri. Dopo che era stato visitato e i sanitari avevano accertato che non soffrisse di patologie particolari, prima di lasciarlo andare hanno però pensato di chiamare la Polizia locale. E qui è venuta fuori la verità: alcuni rapidi accertamenti hanno consentito di stabilire che il ragazzo aveva già tre ordini di espulsione dall'Italia, mai ottemperati.

A questo punto è stato condotto in Questura, dove si è visto consegnare il quarto foglio di via. Quello definitivo.

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium