/ Moncalieri

Moncalieri | 24 dicembre 2021, 09:45

I (bi)sogni dei bambini e il palazzo comunale ristrutturato simboli del Natale di Moncalieri e Nichelino

Montagna: "Ascoltare i più piccoli è una grande lezione per tutti". Tolardo: "Il nuovo Municipio emblema di rinascita dell'intera comunità"

tolardo e montagna

I sogni dei bambini e il palazzo comunale ristrutturato simboli del Natale di Moncalieri e Nichelino

Non è il Natale che si aspettavano entrambi, soprattutto pensando a quello vissuto nel 2020. Il coronavirus è ancora presente e condiziona le nostre vite, ma siamo arrivati al momento della festa più attesa dalle famiglie e i sindaci di Moncalieri e Nichelino hanno voluto rivolgersi ai loro concittadini con un messaggio carico di speranza.

Montagna: "I sogni e bisogni dei bambini"

"Cosa c’è di più bello dei sogni? I sogni dei bambini", ha scritto sulla sua pagina Facebook il sindaco di Moncalieri, Paolo Montagna, che ieri, nell'ultimo giorno prima delle vacanze di fine anno, ha accompagnato l'assessore Davide Guida nel tour per le mense scolastiche della città, per fare gli auguri ai bambini. "Siamo stati alla Pascoli ed è stato un pranzo speciale. Accolti dalla maestra Antonella, abbiamo mangiato e poi chiacchierato insieme di tantissime cose".

"Abbiamo discusso di ambiente, della pandemia che ci costringe a tanti sacrifici, delle soluzioni per uscirne, della scuola e di come vorremmo migliorare la Biblioteca, ma anche di quanto sono buoni la pizza e l’hamburger a mensa", ha raccontato il sindaco di Moncalieri. "Ogni volta che visito una scuola, penso sempre a quanto l’ascolto dei bambini sia sempre una grande lezione per noi grandi. Il sogno collettivo per il 2022 è liberarci del Covid, delle mascherine e della paura".

Tolardo: "Momento difficile ma di rinascita"

 

"Una pandemia globale che non immaginavo e per la quale non avevamo il foglio delle istruzioni a suggerirci come fronteggiarla, è entrata prepotentemente nelle nostre vite e ci ha cambiato", ha detto invece il sindaco di Nichelino Giampiero Tolardo. "La nostra Comunità si è dimostrata straordinaria e coesa, ma oggi siamo ancora in una fase difficile e tutti assieme vogliamo vivere questo momento di rinascita".

"Come è rinato il nostro palazzo comunale, edificato nel 1902, oggi finalmente ristrutturato", ha aggiunto il sindaco Tolardo. "E' rifiorito ed è rinato come la nostra straordinaria comunità, che ogni giorno trova le forze per ripartire".

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium