/ Attualità

Attualità | 24 gennaio 2022, 14:39

Eurovision: domani il passaggio di consegna, ma senza Gabriele Corsi, positivo al covid

Martedì 25 gennaio lo scambio delle insegne tra il sindaco di Rotterdam, Ahmed Aboutaleb e il Sindaco Stefano Lo Russo

Gabriele Corsi nella foto sulla sua pagina facebook con cui annuncia la positività al Covid

Gabriele Corsi nella foto sulla sua pagina facebook con cui annuncia la positività al Covid

Si svolgerà senza la presenza del conduttore Gabriele Corsi, risultato positivo al covid, la cerimonia per il passaggio di consegne tra Rotterdam e Torino per l'Eurovision. Il comico di Radio Deejay lo ha annunciato sulla sua pagina facebook: "Sto benissimo. L’appuntamento è solo rimandato. D’altra parte, in questi ultimi anni, abbiamo imparato che dobbiamo surfare tra le difficoltà. Grandi e piccole. E, per surfare, non serve un bel vestito. Ma un bel sorriso. Ci vediamo a maggio a Torino!".

Domani, martedì 25 gennaio, alle ore 12 a Palazzo Madama, a Torino, è in programma lo scambio delle insegne tra il Sindaco di Rotterdam, Ahmed Aboutaleb e il Sindaco del capoluogo piemontese, Stefano Lo Russo, che costituisce il primo passo ufficiale verso il 66° Eurovision Song Contest, in programma il 10, 12 e 14 maggio. Conduce Carolina di Domenico.

Alla cerimonia – in live streaming su  www.raiplay.it/dirette/raiplay - prenderanno parte anche la Presidente Rai Marinella Soldi, il Presidente del Reference Group dell Eurovision Song Contest Frank-Dieter Freiling, gli Executive Producer Rai Simona Martorelli e Claudio Fasulo e il Direttore del Centro di Produzione Tv Rai di Torino, Guido Rossi.  

"The sound of beauty" è l'art theme della 66esima edizione 

L'Art Theme è basato sui pattern e la struttura simmetrica dei ‘Cymatics’. Si tratta di un termine coniato negli anni ’60 da Hans Jenny, scienziato e filosofo svizzero, che deriva dalla parola greca κῦμα – ‘onda’.

Gli esperimenti di Jenny hanno dimostrato che posando delle polveri su una lastra di metallo, le vibrazioni delle onde acustiche generano un’organizzazione delle particelle in modelli noti come figure di Chladni. Nel caso di suoni armonici, si configurano come forme geometriche simmetriche, simili a mandala.

Uno dei principali elementi di ispirazione per la scenografia è il ‘giardino all’italiana’ che presenta proprio una struttura geometrica simile a quella dei Cymatics e sembra indicare il principio di un'idea di ordine sulla natura.

Otre ad alludere visivamente al sole, il Cymatic dell’Art Theme richiama un portale cosmico, aperto su ‘The Sound of Beauty’ e ‘La bellezza del suono’.

 

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium