/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 26 gennaio 2022, 07:00

Ministero della difesa, pubblicato il bando per l’ammissione alle Accademie Militari

Ecco un articolo molto utile per avere tutte le informazioni in merito alle procedure concorsuali che riguardano l’Esercito, la Marina Militare, i Carabinieri e l'Aeronautica Militare

Ministero della difesa, pubblicato il bando per l’ammissione alle Accademie Militari

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale (4^ serie speciale del 11 gennaio 2022) il bando di concorso per l’ammissione al primo anno delle Accademie militari delle Forze armate relativo all’anno accademico 2022-2023. Le procedure concorsuali sono in tutto quattro, e riguardano l’Esercito, la Marina Militare, i Carabinieri e l'Aeronautica Militare; i posti messi a bando sono oltre quattrocento, divisi in base alle esigenze e le possibilità di arruolamento delle singole forze. Si tratta certamente del più importante tra i concorsi del Ministero della Difesa ma non sarà certamente l’ultimo del 2022; i prossimi saranno pubblicati, come da prassi, in Gazzetta Ufficiale e saranno consultabili anche tramite portali specializzati come concorsipubblici.com.

La distribuzione dei posti a concorsi

Il bando, come detto, mette a concorso oltre quattrocento posti, con la seguente ripartizione:

-        146 Allievi al primo anno di corso dell’Accademia Militare da arruolare nell’Esercito;
-        133 Allievi alla prima classe dei corsi normali dell’Accademia Navale da arruolare nella Marina Militare;
-        105 Allievi alla prima classe dei corsi regolari dell’Accademia Aeronautica;
-        60 Allievi al primo anno di corso dell’Accademia Militare per la formazione di base degli Ufficiali dell’Arma dei Carabinieri.

Dei 444 posti disponibili, una parte sarà riservata, come si legge nel bando, “agli Allievi frequentatori dell’ultimo anno delle Scuole Militari”, ai coniugi e figli superstiti e “al personale in servizio nell’Esercito esclusivamente in qualità di Sergente”. Per quanto riguarda il solo concorso di reclutamento degli allievi carabinieri, alcuni posti saranno riservati “ai concorrenti in possesso, all’atto della scadenza del termine di presentazione delle domande, dell’attestato di bilinguismo riferito a livello non inferiore al diploma di istruzione secondaria di secondo grado”.

Requisiti di partecipazione

L’articolo 2 del bando di concorso riporta quelli che sono i requisiti necessari per partecipare alla procedura di selezione:

-        possesso della cittadinanza italiana;
-        età compresa tra i 18 e i 22 anni;
-        possesso del diploma di scuola secondaria di secondo grado, oppure essere in grado di conseguire tale titolo al termine dell’anno scolastico 2021/22. Per i titoli conseguiti all’estero, è necessario produrre una dichiarazione di equipollenza;
-        riconoscimento dell’idoneità psicofisica e attitudine al ruolo;
-        godimento dei diritti civili e politici;
-        non aver ricevuto condanne per delitti colposi;
-        non essere stati destituiti da un impiego presso la Pubblica Amministrazione o le Forze Armate né essere stati dichiarati inidonei alla vita militare;
-        non avere in corso procedimenti penali a carico;
-        aver avuto una condotta incensurabile;
-        aver superato i test di accertamento per l’abuso di alcool e sostanze stupefacenti.

Modalità di partecipazione al concorso

La procedura di presentazione delle domande di partecipazione per i concorsi relativi a Esercito, Marina e Aeronautica sono gestite interamente tramite il portale dei concorsi on-line del Ministero della Difesa, accessibile tramite il portale istituzionale del dicastero (www.difesa.it). Per partecipare al concorso finalizzato all’arruolamento degli allievi dei Carabinieri, invece, la domanda deve essere inoltrata direttamente attraverso il portale istituzionale dell’arma (www.carabinieri.it), accedendo all’apposita area concorsi.

In entrambi i casi, i candidati devono accedere al portale e compilare la domanda di partecipazione al concorso di proprio interesse, inserendo tutti i dati e i documenti richiesti. Ai fini della compilazione della domanda, i partecipanti devono essere in possesso dello SPID o del lettore per la CNS (Carta Nazionale dei Servizi); è necessario, inoltre, essere titolare di una casella di posta elettronica ordinaria e una PEC. Il termine ultimo per presentare le domande è il 15 febbraio 2022.

Struttura delle prove di selezione

L’iter concorsuale si svilupperà attraverso una serie di fasi successive: dopo una prova scritta preselettiva, è prevista una prova di selezione culturale e una di lingua inglese. Seguono le prove di efficienza fisica, gli accertamenti attitudinali e quelli psicofisici. L’iter si conclude con le prove orali e, in caso di superamento, un periodo di tirocinio.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium