/ Attualità

Attualità | 12 maggio 2022, 18:10

I TikToker a Torino per Eurovision si innamorano della città: “E’ accogliente, una piccola Parigi” [VIDEO]

Le “celebrità” della piattaforma più amata dai giovani a margine di un evento al Museo del Cinema: “Bel clima, si respira un’energia positiva”

tiktoker innamorati di torino

I TikToker a Torino per Eurovision si innamorano della città: “E’ una piccola Parigi”

Dal piccolo schermo di uno smartphone, all’immensa location del Museo del Cinema. E’ un viaggio tra generazioni quello compiuto dai TikToker italiani e non, star della piattaforma social, ospiti alla Mole per un evento organizzato da TikTok, partner di Eurovision Song Contest.

Mattia Stanga: "Non la conoscevo, Torino città stupenda"

Le giovani celebrity, conosciute da milioni e milioni di follower hanno avuto modo di scoprire una città che li ha conquistati per energia positiva, clima e pulizia: “Non ero mai venuto a Torino, città stupenda: prolungo il mio soggiorno qui ancora una settimana” afferma entusiasta Mattia Stanga. “E’ una città impeccabile, sembra una piccola Parigi: mancherebbe il mare e avrebbe tutto. Ci tornerò con i miei genitori” promette. “Noi sentiamo la responsabilità di parlare con i giovani, dobbiamo portare un messaggio positivo. Io cerco di farlo, facendo Comedy. Abbiamo quella responsabilità, non dobbiamo dare il cattivo esempio” racconta Stanga.

Alessandra Rametta: "Clima bellissimo, un caos positivo"

Sorpresa dal clima di festa che si respira all’ombra della Mole per Eurovision, la Tiktoker imitatrice Alessandra Rametta: “Non ero mai stata a Torino. Sono venuta qui per Eurovision, una grande trasferta. E’ una città pulita, si respira un’aria fresca. E’ accogliente, è una bella impressione. C’è un bel clima, un caos positivo”. 

Shinhai Ventura: "Finalmente grandi eventi in questa città"

Chi Torino la conosce per ovvie ragioni, essendoci nata, è invece Shinhai Ventura: “Non l’ho mai vista cosi viva, sono contenta che sia cosi. In genere gli eventi più grandi vanno a Roma o Milano, finalmente li abbiamo qui nella nostra città”. Anche lei, come Stanga, sente la responsabilità di dialogare con le nuove generazioni: “Alcune volte bisogna fare attenzione ma occorre essere sempre noi stessi ed essere veri come creator, mostrandoci per quello che siamo”.

Infine l’invito ai colleghi e ai suoi follower a scoprire Torino: “A chi non è mai stato qui dico di venire a visitarla per la Mole, il museo egizio, il Museo del Cinema. Ma anche il cioccolato di Guido Gobino, che arriva anche in Giappone”, conclude Shinhai Ventura.

Andrea Parisotto

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium