/ Attualità

Attualità | 20 maggio 2022, 14:13

Le associazioni ambientaliste si mettono insieme per difendere le cicogne di Pinerolo

Nasce un coordinamento che lancia una raccolta firme per i residenti

Una cicogna sulla ciminiera (foto di Cinzia Consolati)

Una cicogna sulla ciminiera (foto di Cinzia Consolati)

Domani saranno in via Chiappero 21 a Pinerolo, dalle 9,30 alle 18, per raccogliere firme in difesa delle cicogne che vivono sulla ciminiera di via Brigata Cagliari, nell’area dell’ex setificio Vagnone di via Brigata Cagliari.

Le associazioni ambientaliste pinerolesi hanno lanciato un coordinamento e la battaglia ‘Salviamo le cicogne’. Gli animali, infatti, rischiano di essere sfrattati per fare spazio a un supermercato.

Le associazioni aderenti sono: Italia Nostra Sezione del Pinerolese “Ettore Serafino”, Lipu delegazione di Torino, Legambiente Pinerolo, Lac (Lega Abolizione caccia) Pinerolo, Osservatorio 0121 - Salviamo il paesaggio, Federterziario Sezione di Torino e Lida (Lega italiana diritti dell’animale) Pinerolo. Sono affiancate dai gruppi: Ambientalisti per Pinerolo, Rita Atria Pinerolo e Comunità Laudato Si’ Pinerolo

La raccolta firme, rivolta ai soli residenti di Pinerolo, ha tre obiettivi: salvaguardare la memoria storica dell’ex setificio, evitare l’abbattimento della ciminiera e lo spostamento delle cicogne al parco della Pace, l’installazione di ulteriori posatoi per nidi, per far sì che Pinerolo diventi ‘Città delle cicogne’.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium