/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 30 giugno 2022, 09:30

Piazza di Circo: da Grugliasco a Mondovì gli allievi di Cirko Vertigo si misurano con i grandi festival internazionali

Dal 10 al 17 luglio in provincia di Cuneo la manifestazione che vede tra i promotori anche la Fondazione alle porte di Torino (e che diventa corso di laurea)

spettacolo di circo contermporaneo

Cirko Vertigo in trasferta in provincia di Cuneo, in particolare a Mondovì

Da Grugliasco a Mondovì, per celebrare il circo contemporaneo. C'è anche la Fondazione Cirko Vertigo (insieme all'Associazione L’Albero del Macramè) tra i promotori del Festival Piazza di Circo – Risonanze artistiche, che per l'edizione 2022 si fa in tre.

Tre sono infatti le piazze che dal 10 al 17 luglio, a Mondovì, ospiteranno gli spettacoli, trasformandosi in palcoscenico: il catino di piazza Maggiore con le sue suggestioni medievali che ben si prestano a fare da quinta alla magia effimera dell’arte circense; il rinnovato cortile del Polo delle Orfane, luogo di cultura e anticamera del polo librario e museale cittadino; piazza della Repubblica dove verrà montato il tendone del collettivo Teatro nelle Foglie, forse l’elemento che meglio caratterizza il circo nell’immaginario comune.

Tre sono anche i temi che ispirano l’evento promosso da Associazione L’Albero del Macramè e Fondazione Cirko Vertigo. Il Festival è inclusione: annulla i confini, supera le differenze di lingua, cultura, provenienza. Ecco allora il carattere internazionale dell’appuntamento che celebra la sua quinta edizione a partire dalle compagnie che proporranno 18 spettacoli, per altrettanti eventi che mirano a cambiare la percezione della città e dei suoi spazi: all’anteprima affidata alla Compagnia Ingniferi, in programma venerdì 8 luglio, alle 22, all’Open Garden Baladin di Piozzo, seguirà il Festival vero e proprio. Dal 10 al 17 luglio, a Mondovì, andranno in scena: Collettivo Teatro nelle Foglie, La Voie Ferrée, La Bete à Quatre, Madame Rebiné, Colokolo, Circo Zoé e Collettivo 6tu. Oltre a numerosi artisti che daranno vita ad esibizioni one man show, come Luca Regina e il suo attualissimo Ecocircus. Poesia, comicità, acrobazie, salti, danza e musiche sapientemente integrati comporranno i singoli capitoli di una narrazione che si sviluppa per l’intera settimana.

Piazza di Circo è anche formazione e guarda da sempre alle nuove generazioni. Ecco allora che il 15 e 16 luglio il palcoscenico sarà affidato ai più giovani e alle esibizioni inedite. Piazza Aperta è il concorso dedicato a loro: i neo diplomati dell’Accademia Fondazione Cirko Vertigo potranno confrontarsi con i  direttori artistici dei quattro Festival nazionali di Circo Contemporaneo, Mamatita di Alghero, Scenica di Vittoria, Entroterre di Bologna e Sul Filo del Circo di Grugliasco. I vincitori entreranno di diritto nella programmazione del Festival Piazza di Circo 2023 e saranno premiati con una settimana di creazione all’interno della residenza Cascina Macramè. Un primo passo verso la realizzazione del futuro polo formativo in cantiere a Mondovì.

Il circo infine è tradizione, con un occhio al futuro. “Quella circense è un’arte in continua evoluzione – spiega il direttore artistico del Festival e presidente dell’Associazione L’Albero del Macramè, Marco Donda - . Il mutamento fa parte della filosofia degli spettacoli itineranti. Ogni artista sa che un’esibizione ha una durata ma che il suo repertorio necessita di rinnovamento. E cambia con il cambiare dei gusti e delle esigenze del pubblico con cui crea un legame speciale fatto di empatia e sensibilità. Così il Festival che negli anni ha cambiato nome, sede e forma. Ma non perde di vista il ruolo di supporto delle nuove generazioni, cui offre interlocutori validi e una chiave per mondi fantastici in cui apprendere gli strumenti necessari per quel difficile percorso che è la crescita personale”. 

Il calendario

8 luglio, ore 22, Inner Fire – Compagnia Igniferi - Open Baladin, Piozzo (CN) - GRATUITO

10 luglio, ore 19, EcoCircus - GreenEcomedy di Luca Regina – P.zza Maggiore Mondovì (CN) – 3 euro

Ore 20.30, Précieuse - La Bete a Quatre - Piazza Maggiore, Mondovì (CN) – 3 euro

Ore 21.30, L’Imprévu Sidére - La voie ferrée - Polo Culturale Delle Orfane, Mondovì (CN) – 3 euro

12 luglio, ore 21, Kairos - Chapiteau TnF - Piazza della Repubblica, Mondovì (CN) – 5 euro

13 luglio, ore 19, Nanirossi show - collettivo TnF - Piazza Maggiore Mondovì (CN) – 3 euro

Ore 21.30, Kairos - Chapiteau TnF – Piazza della Repubblica, Mondovì (CN) – 5 euro

14 luglio, ore 20, Chouf le ciel – Colokolo - Piazza Maggiore Mondovì (CN) – 5 euro

Ore 21.30, Immaginaria – Chapiteau Tnf – Piazza della Repubblica, Mondovì (CN) – 3 euro

15 luglio, ore 19, Exit - Palco aperto Cirko Vertigo - Polo Delle Orfane, Mondovì (CN) – 5 euro

Ore 20, Chouf le ciel - Colokolo - Piazza Maggiore, Mondovì (CN) – 5 euro

Ore 21.30, Krama - collettivo 6tu – Chapiteau TnF – Piazza della Repubblica, Mondovì (CN) – 5 euro

16 luglio, ore 18, Piazza Aperta - Concorso - Polo Culturale Delle Orfane, Mondovì (CN) - GRATUITO

Ore 19, Cartoon Toylete - collettivo TnF - Piazza Maggiore, Mondovì (CN) – 3 euro

Ore 20, Naufragata - Circo Zoè – Piazza Maggiore, Mondovì (CN) – 5 euro

Ore 21.45, Krama - collettivo 6tu - Chapiteau TnF – Piazza della Repubblica, Mondovì (CN) – 5 euro

17 luglio, ore 20.30, Giro della piazza - Madame Rebiné - Chapiteau TnF – Piazza della Repubblica, Mondovì (CN) – 3 euro

Ore 22, Inner Fire – Compagnia Igniferi - Piazza Maggiore, Mondovì (CN) – 3 euro

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium