/ Cronaca

Cronaca | 02 luglio 2022, 08:16

Delitto Gioffré, due pregiudicati appartenenti alla 'ndrangheta in carcere 18 anni dopo l'omicidio

Grazie alle nuove indagini del Ris di Parma. La vittima era stata uccisa nel luglio 2004 a San Mauro Torinese, dove risiedeva. Questa mattina sono state eseguite le due ordinanze di custodia cautelare

Delitto Gioffré, due pregiudicati appartenenti alla 'ndrangheta in carcere 18 anni dopo l'omicidio

Due ordinanze di custodia cautelare sono state eseguite questa mattina dai carabinieri per un delitto di 'ndrangheta commesso 18 anni fa in provincia di Torino. Uno dei due arrestati era già in carcere a Parma per altri reati.

Il caso, sui cui hanno lavorato i Ris di Parma avvalendosi di nuove metodologie scientifiche di indagine, è quello di Giuseppe Gioffrè, ucciso l'11 luglio 2004 a San Mauro Torinese, freddato a bruciapelo con dei colpi di pistola mentre si trovava su una panchina del cortile condominiale. La vittima era originaria dell'Aspromonte, vicino a Reggio Calabria, ma risiedeva nel paese alle porte di Torino.

Il movente sarebbe da ricercare in una faida risalente agli anni Sessanta e in particolare a un prestito di denaro da parte della 'ndrangheta.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium