/ Attualità

Attualità | 18 agosto 2022, 10:58

Completato il restauro della facciata del Liceo D’Azeglio di Torino

I lavori erano iniziati nell'autunno del 2021

liceo d'azeglio

Completato il restauro della facciata del Liceo D’Azeglio di Torino

Sono terminati gli interventi di restauro del Liceo D’Azeglio di Torino sulle vie Parini e San Quintino: i lavori hanno previsto, oltre al restauro conservativo della facciata, anche il cambio dei serramenti (riportandoli, anche se in alluminio, ad un disegno più coerente con l'originale); la decorazione con pittura minerale; la riverniciatura del portone e dei materiali in ferro: le scelte effettuate sono state tutte concordate con la Soprintendenza per i beni architettonici e il paesaggio poiché il Liceo è un edificio storico sottoposto a vincolo.

Un primo progetto di restauro conservativo dell’edificio era stato messo a punto nel 2016, ma solo nel 2019 la Città metropolitana ha potuto trovare i 600mila euro necessari. I lavori sono iniziati nell’autunno del 2021 e non hanno comportato l’interruzione delle lezioni. Non solo, ma utilizzando il ribasso di gara sono stati cambiati alcuni serramenti sul lato del cortile, sono state rifatte alcune batterie di bagni (ora il Liceo ha tutte le strutture sanitarie interne nuove) e inoltre è stato consolidato il solaio di due aule che affacciano su Via Parini e che presentavano una tipologia costruttiva datata.

Sempre in tema di solai, con un diverso appalto che utilizza fondi ministeriali, sono in corso di recupero – per espressa richiesta della Soprintendenza - quelli in legno originali all’ultimo piano: entro fine agosto sarà terminato il getto di consolidamento e le aule saranno pronte per la riapertura dell’anno scolastico.

Sono inoltre stati rifatti con i Fondi Covid 2021 per un importo di 120mila euro tre laboratori, ubicati sul lato di via Melchiorre Gioia, che potranno essere destinati ad aule multifunzione.

Anche per inizio 2023 sono previsti altri lavori: grazie ai fondi del Pnrr è in approvazione il progetto per l’adeguamento antiincendio e su fondi propri della Città metropolitana ricavati dall’avanzo di bilancio, per un importo di 150mila euro, verrà fatto l’aggiornamento degli impianti elettrici.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium