/ Cronaca

Cronaca | 01 ottobre 2022, 14:43

Torino piange Giancarlo Stilo: trovato senza vita il corpo dello storico gestore dell’Esperia

L'uomo è stato ritrovato alla Colletta: disposta l'autopsia, probabile il malore

Torino piange Giancarlo Stilo: trovato senza vita il corpo dello storico gestore dell’Esperia

Torino piange Giancarlo Stilo: trovato senza vita il corpo dello storico gestore dell’Esperia

Lutto a Torino, dove questa mattina s è spento Giancarlo Stilo, storico gestore del ristorante Esperia, in corso Moncalieri: l’uomo è stato ritrovato privo di vita questa mattina al parco della Colletta. 

Sul posto, in via Zanella, sono intervenuti i carabinieri della stazione Oltre Dora. Disposta l’autopsia e indagini affidate ai militari, anche se secondo una prima ipotesi del medico legale si tratterebbe di un malore, non essendoci segni di violenza.  

L’uomo era un bartender e ristoratore conosciuto in città: da 13 anni gestiva l’Esperia. Tantissimi i messaggi sui social di cordoglio, perchè tante sono le persone, torinesi e non, transitate nel suo locale. 

Giancarlo ci hai lasciati e noi, che consideriamo l'Esperia come la nostra casa, non ci possiamo credere.  Ci mancherai, con il tuo sorriso, la gentilezza, la capacità di trovare sempre una soluzione per accoglierci al ristorante, inventare una festa, fare una battuta simpatica. La fatica degli allenamenti in barca era più lieve sapendo che dopo ci saresti stato tu ad accoglierci. Con te ci si sentiva veramente a casa. Ci hai tenuto compagnia durante gli eventi, prima e dopo le nostre D'inverno sul Po.  Hai festeggiato con noi i successi, condiviso i momenti di preoccupazione e la fatica della ripartenza dopo i lockdown. Ci rimane un ricordo indelebile della tua presenza e la consapevolezza che hai dato tanto a tutti. Grazie, Giancarlo, fai buon viaggio” si legge sulla pagina Facebook della società di Canottieri Esperia di Torino.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium