ELEZIONI REGIONALI
 / Eventi

Eventi | 21 ottobre 2022, 18:34

Dal profumo del cinema a quello di Messe Tulipano, dal Buddha del Mao ai fotografi Onu: ecco cosa fare nel weekend

Da stasera a domenica un ricco calendario in tutta la provincia. Gli amici per la musica saranno al Cardinal Massaia, mentre a teatro ci si può godere il tributo al signor G, il comico Uomo Tigre e il curioso "Oibò son morto"

"Buonasera signor G", tributo a Giorgio Gaber al Teatro Studio Bunker

"Buonasera signor G", tributo a Giorgio Gaber al Teatro Studio Bunker

MOSTRE ED EVENTI 

PROFUMO DI CINEMA 
Fino al 24 ottobre
Che profumo ha la paura? E una sparatoria nel West? Da oggi fino al 24 ottobre sarà possibile scoprirlo al Museo del Cinema. All’interno di un corner dedicato al primo piano, si potranno scoprire dodici fragranze, selezionati da altrettanti nasi italiani dell’Accademia del Profumo, abbinate a sei film iconici. Il profumo rivela una nuova dimensione della pellicola, aggiungendosi alle immagini e e al suono, per un’esperienza che potrà essere vissuta in particolare dal pubblico sabato 22 con il percorso profumato a tappe “I profumi di Torino”. 
Info: www.museocinema.it

FOCUS ON FUTURE. 14 FOTOGRAFI PER L'AGENDA ONU 2030
Fino al 19 febbraio 
Quattordici fotografi e 200 scatti per la nuova mostra a Palazzo Chiablese che racconta i problemi dell’attualità nel mondo e gli obiettivi da raggiungere secondo l’agenda ONU 2030. Dallo scioglimento dei ghiacci, alla mancanza di risorse in Africa, il problema dell’emancipazione femminile, ma anche gli effetti della pandemia, i profughi siriani prima è quello ucraini poi. Sono alcuni dei tempi che affronta la mostra aperta fino al 19 febbraio.
Info: https://museireali.beniculturali.it/

BUDDHA ALLA DECIMA 
Fino al 3 settembre 
Buddha alla decima. E’ l’enfatico titolo della nuova mostra al Mao. Un viaggio immersivo alla scoperta delle opere della collazione permanente del Museo di Arte Orientale, l’8’% delle quali non era ancora stato mai esposto prima. Obiettivo della mostra è quello di riscoprire le opere, la loro origine e il loro significato. Tra queste oltre venti grandi statue buddhiste in legno o pietra di epoche diverse che vanno dal V al XIX secolo, cui si accostano alcune sculture e oltre trenta bronzetti votivi della collezione Auriti, due teste scultoree in pietra di epoca Tang dal Museo delle Civiltà di Roma e un importante prestito dal Mao E Chiossone di Genova.  
Info: www.maotorino.it 

TRE GIORNI PER IL GIARDINO 
Fino a domenica 23 ottobre
Torna nell’edizione autunnale, da venerdì 21 a domenica 23 ottobre, dalle ore 10 alle 18, al Castello e Parco di Masino, Bene del FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano ETS a Caravino, la ormai trentennale mostra-mercato “Tre giorni per il giardino”, tra i più prestigiosi, rinomati e attesi appuntamenti annuali dedicati al florovivaismo in Italia. Circa cento vivaisti, provenienti da tutta la Penisola e anche dalla Francia, scelti in collaborazione con l’Accademia Piemontese del Giardino in base al loro riconosciuto lavoro di ricerca, selezione, autoproduzione e attenzione alla sostenibilità ambientale, accoglieranno il pubblico per presentare le loro migliori collezioni e per offrire idee, consigli e suggerimenti ai tanti giardinieri per passione che non mancheranno questo importante evento.
Info: https://fondoambiente.it/ 

RINASCIMENTO PRIVATO 
Fino al 29 gennaio
Defendente Ferrari e “gli altri” protagonisti della nuova mostra alla Fondazione Ometto Accorsi che resterà aperta al pubblico fino al 29 gennaio. Sei sezioni allestite con una trentina di opere provenienti solo da collezioni private per raccontare l’evoluzione della pittura piemontese tra la metà del Quattrocento e la metà del Cinquecento. La mostra si interroga anche su che cosa è stato il collezionismo privato e la sua importanza nel corso del tempo, indaga i rapporti con le botteghe, la produzione figurativa. 
Info: www.fondazioneaccorsi-ometto.it 

EXIT ENTER 
Dal 22 ottobre al 7 novembre 
Elena Salamon Arte Moderna, spazio espositivo di piazza IV Marzo che ha appena festeggiato vent’anni, ospiterà la personale di Exit Enter illustratore, pittore, storyteller e artista urbano. Il giovane street artist toscano - noto per i suoi ‘omini’, personaggi semplici nelle linee e nei colori - classe 1990, seguendo la passione per il disegno, che coltiva fin da bambino, nel 2009 si iscrive all’Accademia di Belle Arti di Firenze dove scopre l’interesse per i graffiti e la pittura gestuale. Nel 2013 affronta un periodo difficile che lo porta alla creazione del suo personaggio e all’utilizzo dello pseudonimo ’Exit Enter’. Inizia così a prendere forma quella che sarà per lui una vera e propria ‘street therapy’ e l’omino diventerà un l’alter ego terapeutico con cui dialogare.
Info: www.elenasalamon.<wbr></wbr>com

SCHEGGE 
Domenica 23 ottobre ore 11
Rivolta a un pubblico eterogeneo, amante del cinema, ma non solo, articolata in sette appuntamenti, a cadenza mensile, “Schegge” è una rassegna, organizzata da AIACE Torino, che si svolgerà sempre di domenica, alle ore 11, a partire dal 23 ottobre (fino al 16 aprile) al CineTeatro Baretti. Iniziativa fuori dagli schemi sia per la particolare collocazione oraria, sia per i contenuti proposti, “Schegge” è un viaggio in compagnia di esperti, che offre prospettive originali e inattese su film, autori, scuole, generi, rapporti del cinema con altre arti. Ogni appuntamento è un excursus che generalmente non prevede la proiezione classica di un singolo film, ma che illustra il tema prescelto attraverso “schegge di cinema”, brevi sequenze ed estratti via via commentati dai relatori.
Info: www.aiacetorino.it

PREPARIAMOCI A MESSER TULIPANO 
Domenica 23 ottobre dalle 10 alle 18
Al Castello di Pralormo la ''GIORNATA DEDICATA AL PIANTAMENTO DEI BULBI''. L'ingresso è gratuito e durante tutta la giornata si potrà assistere alle diverse fasi del piantamento, a dimostrazioni e a conversazioni sulla storia del tulipano. Sarà inoltre possibile acquistare diverse varietà di bulbi e visitare, a pagamento, l'interno del Castello.
Info: www.castellodipralormo.com 

CONCERTI 

CONCORSO FOSCO CORTI 
Fino al 24 ottobre
Dal 20 al 23 ottobre i riflettori della coralità internazionale saranno puntati su Torino, dove si svolgerà la seconda edizione del concorso internazionale per direttori di coro Fosco Corti. Il più importante evento del settore a livello europeo si svolgerà nell’auditorium del conservatorio G. Verdi, che collabora alla realizzazione dell’evento insieme all’Associazione Cori Piemontesi e in partenariato con European Choral Association. Regione Piemonte e Città di Torino hanno confermato il patrocinio della manifestazione che gode del sostegno del Ministero della cultura ed è inserita nel progetto Training Leading Voices, cofinanziato dall’UE. L’intera manifestazione sarà visibile in diretta anche sul canale YouTube di Feniarco. 
Info: https://www.feniarco.it/it/<wbr></wbr>cosa-facciamo/concorso-<wbr></wbr>internazionale-direttori-2022 

AMICI PER LA MUSICA
Domenica 23 ottobre ore 21 
Al teatro Cardinal Massaia di Torino si svolge il concerto dei Premiati del Concorso Internazionale di Musica da Camera Luigi Nono, 25esima edizione. I migliori fra i 92 concorrenti giunti da tutto il mondo per competere come solisti o all’interno di formazioni cameristiche suoneranno gratuitamente per il pubblico. Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.
Info: 339.81.71.494, 340.39.33.475.

TEATRO 

L'UOMO TIGRE
Venerdì 21 ottobre ore 21
In questa produzione di Guascone Teatro si assiste alla rivolta di due “personaggi” che con le 100 repliche dello spettacolo “Lisciami” avevano fatto ridere e sognare pubblico e critica. Adesso Il Babbo e Oreste pretendono uno spazio tutto loro. Ecco che in una notte insonne due umanità opposte si confessano in modo comico e “squassevole”.Ecco che due eroi del liscio, due pensionati della sagra, due giramondo, arrivano alla vecchiezza con decisioni opposte. I due personaggi si alternano, si sfidano in un ritmo sempre più incalzante, sono reali e credibili fino all’indicibile.Lo spettacolo, con una comicità potentissima quanto poetica, regala al pubblico una grande riflessione sulla vecchiaia. Di e con Andrea Kaemmerle.
Info: San Pietro in Vincoli Zona Teatro, via San Pietro in Vincoli 28

OIBÒ SONO MORTO
Sabato 22 ottobre ore 21
Cosa succede quando arriva “la signora morte” e cosa c’è una volta giunti nell’aldilà? Si possono provare ancora emozioni e passioni? Gli attori Giovanna Mori e Jacob Olesen porteranno in scena, con ironia e uno stile tragicomico e leggero, una profonda riflessione sul senso della vita. Lo spettacolo è liberamente tratto dai romanzi di due autori scandinavi, Jan Fridegard e Arto Paasilinna.
Info: Teatro Café Müller, via Sacchi 18D, www.cirkovertigo.com

BUONASERA SIGNOR G
Venerdì 21 ottobre ore 21 e sabato 22 ottobre ore 19.30
L'Accademia dei Folli è in scena con un omaggio teatrale e musicale a Giorgio Gaber, un grande maestro e un artista unico nel panorama italiano. Dalle prime canzoni con Jannacci Mina e Celentano ai monologhi teatrali, la storia artistica di Gaber indaga le nevrosi, le contraddizioni, le brutture e tutta la fragile bellezza dell'uomo a confronto con la propria società; il suo lavoro continua a parlarci, a farci riflettere; ci commuove, ci fa ridere e ci permette di sognare con una forza ancora sorprendente. Cinico, scanzonato, violento, ironico, Gaber è ancora lì, sul palco, che oscilla dinoccolato cantando le paure e le speranze, le frustrazioni e l'incertezza del vivere, aspettando il momento giusto per spiegare le ali e spiccare il volo.
Info: Teatro Studio Bunker, via Paganini 25, www.accademiadeifolli.com

LA GUERRA DEL SOLDATO PACE
Sabato 22 e Domenica 23 ottobre ore 16.30
Il potere evocativo e concreto del teatro è messo a disposizione delle parole e della trama di Michael Morpurgo che, con il suo romanzo, riesce con profondità ad affrontare una tematica complessa come la guerra. Lo spazio scenico concretizza, in un flusso di pensieri e ricordi, lo spazio della mente di Tommo e in questo “luogo” immaginario la figura di Charlie, assente ma continuamente evocata dalle parole e dai ricordi, è la controparte di un dialogo chimerico che guida la presa di coscienza di Tommo, e contemporaneamente la nostra. La regia è di Emiliano Bronzino.
Info: Casa del Teatro, corso Galileo Ferraris, casateatroragazzi.it


Chiara Gallo e Daniele Angi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium