/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 28 novembre 2022, 15:10

Le fintech trascinano la ripresa piemontese

La tecnologia ha rivoluzionato il modo di fare l’industria e il modo di lavorare

Le fintech trascinano la ripresa piemontese

La tecnologia ha rivoluzionato il modo di fare l’industria e il modo di lavorare, sia per le imprese torinesi che per i cittadini. Il mondo dell’economia e del lavoro di Torino sono sempre più digitali e creano un territorio a portata di cittadino, comodo e conveniente. Ma c’é un’industria che é completamente cambiata grazie al mondo digitale. Si tratta di quella finanziaria. Infatti, sembra stia arrivando il momento di dire addio alle banche tradizionali perché questa é l’era delle fintech.

I servizi finanziari come i prestiti personali, gli investimenti e i semplici conti correnti si stanno digitalizzando grazie a piattaforme intuitive, veloci e (a volte) addirittura gratuite. Queste aziende sono le fintech e sono startup e le banche 100% online, senza filiali fisiche, con pagamenti via smartphone e con prelievo di denaro senza carte. La promozione di questi prodotti e servizi vantaggiosi é fondamentale per il loro successo ed é possibile grazie ad esperti del settore come AWISEE, un’Agenzia di Marketing Fintech.

Il connubio tra marketing e finanza digitale crea opportunita sia per i giovani imprenditori che per l’utente finale. Tanto che l'Università di Torino propone un corso dedicato al tema delle fintech durante il percorso di studi in Finanza Aziendale e Mercati Finanziari per gli studenti del secondo anno. Per promuovere queste crescita e la conoscenza del mondo delle fintech e della finanza digitale sono fondamentali non solo i corsi universitari ma anche le piattaforme di esperti come Young Platform.

Una startup 100% made in Torino, Young Platform si occupa proprio di una nuova tecnologia e di un nuovo sviluppo  del mondo delle fintech. Nello specifico, questa piattaforma si occupa di temi come la tecnologia blockchain e le criptovalute come Bitcoin ed Ethereum. Tra articoli, consigli di esperti ed analisi del mercato delle monete digitali, Young Platform non é solo uno strumento innovativo. Questa piattaforma é anche utile. Proprio queste caratteristiche hanno assicurato il successo a questa compagnia fintech che ha fatto il salto sul palcoscenico internazionale grazie a investimenti come il round di finanziamento di ben 16 milioni di euro condotto da Azimut.

Un'altra startup torinese che sta rivoluzionando il mondo del fintech è ARisk, un’impresa giovane che ha sede sia a Torino che a Milano. Attraverso lo sviluppo di software e algoritmi, la startup usa tecnologie come l’intelligenza artificiale per ogni tipo di ingegneria, da quella civile fino alla revisione legale. Infatti, ARisk supporta aziende ed individui nella monitorizzazione e gestione dei rischi, anche fornendo regole per lo scambio di dati tra computer e previsioni per un possibile fallimento. Fondata nel 2017, questa giovane impresa aderisce anche al Manifesto Repubblica Digitale, cioè un progetto nazionale creato per ridurre il divario digitale in Italia e per promuovere l’uso di tecnologie innovative.

Mai come in questo momento la promozione della digitalizzazione é fondamentale sia per il futuro italiano che per quello torinese.

Infatti, il Comitato Torino Finanza ha recentemente ribadito che le conseguenze del Covid-19 sul tessuto imprenditoriale locale non sono ancora sparite. Secondo i dati del Comitato, dal 2020 sono sparite 2500 aziende, cioè quasi il 5% del totale piemontese. Sono anche aumentate quelle con i bilanci in rosso (+4,7%) con un calo di valore della produzione di quasi l’8%. Sono numeri negativi, ma sono numeri da cui ci si può rialzare grazie a startup innovativo e a uno sviluppo tecnologico inarrestabile.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium